federfarma bresciaIl 21 maggio 2015 sono stati rinnovati i vertici dell’associazione titolari di farmacia Federfarma Brescia: alla guida dell’organismo è stata riconfermata Clara Mottinelli, che manterrà dunque il suo posto per un altro triennio. Insieme alla presidente, sono stati rieletti anche gli altri membri del consiglio, ovvero il vice presidente Francesco Paracini, il segretario Marco Belloni, nonché gli altri componenti: Mario Fossati (tesoriere), Emilio Fabiani, Giuseppe Isoli, Antonio Marinelli, Paolo Navoni e Francesco Rastrelli.
In una lettera indirizzata ai colleghi al termine del primo mandato, Mottinelli aveva ricordato le «numerose attività e i progetti portati avanti», ma si era anche già lanciata nel futuro, parlando delle «sfide che ci attendono domani». «La complessità del sistema nel quale viviamo ha richiesto uno sforzo non indifferente per riuscire a portare avanti tutte le istanze, ma l’impegno quotidiano, la forza e la fiducia nella nostra professione ci hanno sempre permesso di affrontare tutte le necessità», ha spiegato. Tracciando un bilancio del primo triennio alla guida di Federfarma Brescia, ha quindi spiegato di aver operato sulla base di «un nuovo modello di sindacato, che si rinnova col modificarsi degli eventi: esso vuole essere una risorsa per i suoi associati, per dare contributi concreti in un mondo che evolve. Il lavoro di questi anni è stato tanto, sia nel rapporto con le istituzioni che nella gestione delle convenzioni e delle iniziative locali. La sanità cambia, il mondo intorno a noi è in continuo movimento, e il bisogno di salute e welfare sono la scommessa di tutte le politiche di governo».
Entrando nel merito dei cambiamenti futuri, Mottinelli ha sottolineato come «per necessità di budget», si passerà «da un modello di retribuzione a prestazione a uno a “performance” tramite un salto culturale, di mentalità e di modalità operative della nostra professione e delle nostre aziende». Tale nuovo sistema «detto “pharmaceutical care”, indica una farmacia che fornisce assistenza di qualità alle persone, accompagnandole lungo tutto il loro percorso medico, per migliorarne lo stato di salute e contenere la spesa sanitaria». Infine, la presidente del sindacato bresciano ha concluso auspicando «che anche il prossimo mandato viva sempre con la stessa passione, intensità e impegno, perché ognuno di noi rappresenta un punto importante e fondamentale per il successo del mondo-farmacia».

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.