farmaprivacy-faqFarmaprivacy, la piattaforma di supporto alla gestione della privacy per le farmacie, erogata da Promofarma, società di servizi di Federfarma, ha subìto ulteriori modifiche e miglioramenti. Secondo quanto comunicato da Federfarma, «nella sezione “Processi” sono stati inseriti i processi “Tariffazione mensile svolta da personale dipendente nella Farmacia”, “Servizi estetici” e “Marketing digitale”», in particolare le «comunicazioni promozionali inviate a Clienti con email, SMS, Whatsapp, Telegram».

Con riferimento alle risorse umane, «nella sezione “Gestione del personale” è stata inserita la categoria “Altri collaboratori” che può comprendere stagisti, tirocinanti, collaboratori in impresa familiare, amministratori, associati in partecipazione con apporto di lavoro, soci della società di persone titolare di farmacia che collaborano in farmacia , co.co.pro, etc».
Anche nella sezione “Accountability”, sono state implementate delle migliorie, avendo la possibilità di «selezionare il dipendente/collaboratore ed associarlo al processo. In tal modo, selezionando ogni dipendente/collaboratore, sarà immediatamente visualizzabile la lista dei processi collegati ad ogni persona».

Particolare attenzione alla sezione “Fornitore”, nella quale «l’elenco dei “Servizi” è presentato in ordine alfabetico per una più immediata selezione».
Inoltre «è inserita la categoria “Consulente d’impresa” (che è una categoria a carattere residuale ove possono essere ricompresi, ad esempio, i fornitori che si occupano di HACCP, Sicurezza, il medico competente etc.)».
Ulteriori miglioramenti hanno riguardato la gestione degli stati “stampato” e “firmato”, con riferimento alle sezioni “Fornitori” e “Accountability”, per «aiutare l’utente a monitorare la gestione delle lettere di nomina degli incaricati e dei responsabili del trattamento».
Nella sezione “Questionario” sono stati previsti «meccanismi per la segnalazione delle domande prive di risposta».

Infine, «è stato semplificato e snellito l’inserimento di informazioni relative al Titolare della Farmacia e dei Fornitori», e numerosi piccolo miglioramenti. Federfarma ha fatto sapere di aver aggiornato le risposte alle domande frequenti (FAQ), consultabili al link www.federfarma.it/Accessoriservato/FarmaPrivacy/FarmaPrivacy.aspx.

© Riproduzione riservata