farmacisti volontari pugliaL’Associazione Farmacisti Volontari Puglia organizza un corso intitolato “I farmacisti volontari nelle grandi emergenze sanitarie: esperienze e proposte per nuovi modelli organizzativi”. L’appuntamento è stato fissato per il 13 e 14 novembre 2015, a Bari, presso il dipartimento di Medicina Veterinaria dell’Università “A. Moro” a Valenzano. Occasione del corso (che darà diritto a crediti ECM per i partecipanti) è il XVI Congresso Nazionale dell’AIMC (Associazione Nazionale Medicina delle Catastrofi), che ha come titolo “La fragilità di sistema nelle grandi emergenze sanitarie: ricerca, soluzioni e strategie”, e che comprende una sessione dedicata ai farmacisti.
«L’obiettivo formativo – spiegano gli organizzatori in una nota – è di stimolare l’apprendimento della governance dell’emergenza e affrontare una serie di tematiche con l’ausilio di esperti a livello locale, nazionale ed europeo. Si affronteranno tematiche sanitarie in modo interattivo ed interdisciplinare per completare un percorso di integrazione tra tutte le componenti sanitarie che intervengono nelle emergenze. Si tratta di temi che stimolano l’esigenza di sapere come un farmacista possa gestire, conoscendone le dinamiche e le relative metodologie di approccio, alcune criticità che sono state individuate durante le primissime fasi della gestione di calamità, dove i farmacisti sono intervenuti sul campo». In particolare, il corso concentrerà la propria attenzione «ad esempio sulla gestione degli animali da compagnia che possono essere rimasti leggermente feriti o traumatizzati, sulle dinamiche organizzative delle emergenze, sulle criticità terapeutiche dei pazienti in trattamento “del dolore”, sui prodotti utili per la nutrizione di soggetti quali bambini, nutrici o anziani specie nelle prime fasi dei soccorsi».
Si parlerà poi di preparazioni galeniche, di gestione degli antidoti, e di nuove tecnologie impiegate in fasi di emergenza: «Tutto il percorso è finalizzato alla valorizzazione del ruolo professionale del farmacista quale parte integrante dei soccorsi sanitari». È prevista, infine, la simulazione di una situazione di emergenza, in modo da poter mettere in pratica quanto appreso nella parte teorica del corso.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.