Federfama riporta le modalità pratiche per l’accesso ai corsi di formazione a distanza (Fad), organizzati dall’Istituto Superiore di Sanità (Iss) e obbligatori per l’abilitazione alla somministrazione del vaccino in farmacia. Il percorso formativo è previsto dall’accordo quadro siglato il 29 marzo scorso tra il Governo, le Regioni e le Province autonome, Federfarma e Assofarm, in merito al quale la Federazione precisa che pubblicherà un’articolata circolare di commento e altre circolari di dettaglio su singoli aspetti operativi. L’attività formativa comprende una prima fase di training on-line sulla piattaforma dell’Iss e una successiva esercitazione pratica di inoculazione, sotto la supervisione di un tutor, che dovrà poi attestarne la corretta esecuzione.

Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica

Due corsi Fad obbligatori per ottenere l’abilitazione

La formazione a distanza avviene attraverso la piattaforma Eduiss dell’Istituto superiore di sanità, il quale ha inviato alla Federazione degli ordini dei farmacisti le istruzioni e le credenziali per l’accesso ai corsi Fad, ai fini del successivo inoltro agli Ordini provinciali. Il percorso formativo per l’abilitazione alla somministrazione del vaccino in farmacia prevede due corsi obbligatori. Il primo, già attivo, è intitolato “Campagna vaccinale Covid-19: la somministrazione in sicurezza del vaccino anti Sars-Cov-2 /Covid-19” ed è propedeutico per l’iscrizione al secondo corso, “Campagna vaccinale Covid-19: focus di approfondimento per la somministrazione in sicurezza del vaccino anti Sars-Cov-2/Covid-19 nelle farmacie”. Quest’ultimo è in via di preparazione e dovrebbe essere disponibile verso la metà di aprile.

Modalità di iscrizione ed esercitazione pratica

Le credenziali per accedere a entrambi i corsi on-line saranno fornite dagli Ordini provinciali ai farmacisti che ne facciano richiesta, dichiarando di essere incaricati per l’attuazione del piano vaccinale come farmacisti che operano in farmacie aperte al pubblico. L’iscrizione richiede, se non già fatto in precedenza, la creazione di un account personale sulla piattaforma https://www.eduiss.it. Si può quindi procede all’iscrizione al primo dei due corsi, effettuando il login con le proprie credenziali e accedendo alla sezione “Catalogo formativo”. Seguendo il percorso: corsi disponibili – professionisti – area sanitaria e assistenti sociali, sono visibili i link dei corsi sopra citati, dai quali si accede a tutte le istruzioni necessarie per la fruizione dei training. L’ultimo step per conseguire l’abilitazione prevede, secondo l’accordo, un’esercitazione pratica finalizzata all’attività di inoculazione, il cui corretto espletamento deve essere attestato attraverso l’invio all’Ordine provinciale dei farmacisti di un apposito modulo (allegato all’accordo), con cui un professionista sanitario già abilitato alla somministrazione vaccinale, in qualità di tutor professionale, certifichi che il farmacista abbia effettuato ed eseguito correttamente l’esercitazione pratica.

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.