farmacisti in svizzeraNei prossimi anni, la Confederazione elvetica potrebbe non avere a disposizione il numero di farmacisti di cui necessita. A lanciare l’allarme è stata la Società svizzera dei farmacisti (pharmaSuisse) che ha realizzato uno studio al fine di mettere in evidenza le proiezioni sulle nuove leve della professione. Alla base del ragionamento dell’associazione di categoria c’è il fatto che il numero di studenti di farmacia, ad oggi, non appare sufficiente. «Attualmente – spiega un articolo pubblicato dal portale specializzato francese Le Quotidien du Pharmacien – i circa 400 nuovi studenti ammessi ogni anno nelle tre facoltà di farmacia presenti nel Paese risultano appena sufficienti a coprire i bisogni». L’analisi specifica che il tasso di ragazzi che terminano il ciclo di studi, rispetto al numero totale di iscritti iniziali, è pari a poco più della metà: il 52%. Per questo, come accade anche nel caso della Francia, la Svizzera sarà probabilmente costretta a fronteggiare una penuria di laureati.
«Gli autori dello studio – prosegue il giornale – sottolineano come sia necessario aumentare il numero di studenti che si immatricolano ad almeno 600, entro il 2025. Ciò al fine di ottenere non meno di 350-400 laureati ogni anno». Solo nel 2030, saranno necessari infatti almeno 868 farmacisti in più rispetto a quelli attuali: in parte per rispondere al numero di professionisti che per quella data saranno ormai andati in pensione, in parte perché ad essere cambiate saranno le stesse necessità del Paese, dal momento che la popolazione si affida sempre di più ai farmacisti per le proprie cure sanitarie.
Il rapporto propone anche una soluzione per invogliare gli studenti ad iscriversi ai corsi di Farmacia: fare in modo che il primo anno di studi possa essere seguito in un numero più ampio di città universitarie. Ad oggi, i corsi di laurea in farmacia sono presenti infatti unicamente a Basilea, Ginevra e Zurigo.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.