farmacista clinicoSi è tenuto sabato 18 aprile a Cosmofarma 2015 il convegno “Il farmacista clinico, una nuova frontiera della professione” organizzato e promosso da Fenagifar, la federazione che riunisce le associazioni di giovani farmacisti italiane.
Fenagifar guarda avanti e propone una presentazione sulla nuova visione della professione: il farmacista clinico. Un nuovo ruolo resosi necessario dall’evoluzione della società e dall’impellente richiesta che nasce da parte dei cittadini di una tutela sempre più consapevole della loro salute.
Prevenzione delle malattie, mantenimento dello stato di benessere, counseling e consulting, modulazione delle terapie e risoluzione delle problematiche ad esse correlate, sono tra i principali compiti che il farmacista clinico deve svolgere.
La farmacia di comunità è la sede di elezione dove un professionista formato e accreditato può svolgere la sua opera. È il presidio sanitario che permette di raccogliere dati epidemiologici e consente al farmacista di correlarsi con tutte le figure professionali, prima fra tutti il medico di medicina generale. Ciò porterà un beneficio alla comunità ed al SSN di cui tutti, cittadini, farmacisti e medici sono parte integrante.
Sul tema si sono confrontati il Prof. Corrado Giua Marassi, Presidente SIFAC, Coordinatore scientifico Master in Clinical Pharmacy e Master Fitoterapia, la Dott.ssa Carla Bruschelli, Medico di Famiglia, esperta di comunicazione sanitaria, la Dott.ssa Aurelia Capuani, farmacista Clinico, il Prof. Daniele Mascia, coordinatore didattico del Master in Pharmacy Management dell’ALTEMS, Università Cattolica del Sacro Cuore.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.