Anche quest’anno La Lombarda (l’Associazione delle Farmacie di Milano, Lodi e Monza Brianza) partecipa alla PittaRosso Pink Parade, la camminata non competitiva di 5 chilometri organizzata da Fondazione Veronesi e PittaRosso Spa per sostenere Pink is Good, il programma che raccoglie fondi a favore della ricerca contro i tumori femminili. Sabato 15 e domenica 16 ottobre, a Milano, presso il Castello Sforzesco in Piazza del Cannone, all’interno del “villaggio” in cui si svolgeranno la partenza e l’arrivo della camminata (in programma domenica), le farmacie dell’Associazione saranno presenti con uno stand dove i farmacisti, oltre a fornire informazioni sull’offerta di cure e prestazioni reperibili nelle farmacie del territorio, offriranno ai cittadini servizi analitici e diagnostici, anche in telemedicina.

[Se non vuoi perdere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

Ottobre dedicato alla prevenzione in rosa

La PittaRosso Pink Parade cade volutamente a ottobre, mese dedicato in tutto il mondo alla prevenzione in rosa. In 8 anni ha coinvolto più di 80mila partecipanti, raccogliendo fondi per un ammontare di quasi 5 milioni di euro. Con questa somma è stato possibile finanziare annualmente 15 borse di studio assegnate a ricercatori meritevoli e sostenere il progetto Pink, uno studio multicentrico per semplificare la diagnosi del tumore al seno.

L’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce

Annarosa Racca, Presidente di Federfarma Milano, Lodi e Monza Bianza, ha sottolineato che «con la partecipazione a questa iniziativa vogliamo confermare il nostro impegno nel sensibilizzare la popolazione sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce. È un compito che le farmacie svolgono quotidianamente, non solo per quanto riguarda le patologie oncologiche. Ogni donna non dovrebbe mai smettere di prendersi cura di sé e di sottoporsi ai controlli necessari a prevenire i tumori femminili. Sono soprattutto le donne le maggiori frequentatrici delle farmacie, pertanto noi farmacisti possiamo svolgere un ruolo prezioso nella diffusione di questo fondamentale messaggio».

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.