Con l’accelerazione sul finanziamento della sperimentazione della Farmacia dei servizi, a distanza di oltre dieci anni dalla sua concezione, si moltiplicano anche le iniziative sul territorio. Tra queste, la sessione “Farmacia dei servizi una scelta, tante opportunità: servizio sanitario, professionisti, cittadini”, voluta dall’Ordine dei farmacisti e Federfarma Agrigento, prevista per domenica 9 febbraio a partire dalle 9.30 presso l’Hotel Dioscuri Bay Palace, San Leone-Agrigento. Numerosi esponenti prenderanno parte alla discussione: Maurizio Pace, presidente dell’Ordine di Agrigento e segretario della Federazione degli ordini dei farmacisti italiani, Claudio Miceli, presidente dell’Associazioni titolari farmacia di Agrigento, Andrea Mandelli, presidente della Fofi, Ruggero Razza, assessore alla Salute Regione Siciliana, Roberto Tobia, segretario di Federfarma, Toti Amato, presidente dell’Ordine dei medici chirurghi e odontoiatri della Provincia di Palermo e componente del Comitato centrale della Fnomceo.

Nel corso della giornata interverranno inoltre Gianni Petrosillo, presidente di Federfarma Bergamo e membro del Comitato di presidenza di Federfarma, Pasquale Cananzi, farmacista dirigente del servizio farmaceutico della Regione Siciliana, Roberto Sanfilippo, direttore del centro per la formazione permanente e l’aggiornamento del personale del Servizio sanitario della Regione Siciliana, ed infine Nicola Stabile, presidente di Promofarma, che illustrerà le modalità concrete con cui i farmacisti erogheranno i servizi e le prestazioni previste e ne registreranno i dati. Nel corso della manifestazione sarà riservato uno spazio ai quesiti dei partecipanti e alla discussione sui temi oggetto della giornata.

© Riproduzione riservata