Una piattaforma completa a supporto della Farmacia dei servizi, con diverse prestazioni erogate e una suite gestionale per coordinare i flussi di lavoro correlati, in un mercato a forte espansione data anche il fattore di prossimità delle farmacie presenti sul territorio. È CGM Point of Care, presentata al mercato da CompuGroup Medical, basata sulla tecnologia di H&S, unità del Gruppo CGM Italia dedicata allo sviluppo di soluzioni per la telemedicina. «Con CGM Point of Care – spiega il colosso di Koblenza, in Germania – è possibile eseguire esami con relativo servizio di telerefertazione come Ecg a riposo, holter Ecg e pressori, spirometrie, ma anche prestazioni legate all’aderenza terapeutica e altri servizi in divenire, facendo riferimento a un’unica più ampia piattaforma predisposta per l’erogazione di quei servizi che caratterizzano la Farmacia dei servizi».

Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica

Le caratteristiche del sistema

Quanto alle caratteristiche del sistema, CGM mette in luce l’uso modulare e scalabile, l’integrazione con le piattaforme software presenti sul mercato e la certificazione su standard internazionali. Tutto è «frutto della messa a fattor comune dell’esperienza della business unit di CGM specializza nell’informatica per le farmacie e di H&S, unità di CGM Italia dedicata alle tecnologie per la telemedicina e per la gestione delle cronicità, vantando 20 anni di esperienza nel settore. Il sistema – precisa CGM – è intrinsecamente predisposto per ulteriori evoluzioni e integrazioni con i sistemi gestionali di farmacia».

I primi casi d’uso in Italia

Tra i primi utilizzatori della piattaforma Serena Carmina, farmacista titolare della Farmacia Monte Bianco di Courmayeur (Aosta): «Sono ormai più di 5 anni che collaboriamo con la piattaforma di telemedicina di H&S. La nostra – evidenzia Carmina – è una farmacia di paese, ma essendo in una zona turistica in alcuni momenti il flusso dei clienti e delle relative richieste aumenta in modo considerevole. Abbiamo sempre avuto molta richiesta dei servizi della farmacia, dalla semplice misurazione della pressione alle analisi di prima istanza, ma in tempi più recenti ci sono state sempre più richieste di esecuzione di Ecg e holter». Operando in tale direzione, «abbiamo trovato in CGM – puntualizza la farmacista – un partner affidabile e veloce sia per quanto riguarda l’efficienza della piattaforma sia per i tempi di refertazione. I servizi di cui usufruiamo maggiormente sono Ecg, holter pressorio e cardiaco. I nostri clienti e i medici della zona sanno che questi esami vengono svolti con la massima efficienza e rapidità per cui sempre più persone si rivolgono alla farmacia, contenti di pagare un servizio che in alcuni casi potrebbero avere gratuitamente con il Ssn ma che da noi ottengono senza attese e senza spostarsi nelle strutture sanitarie che spesso distano chilometri».

Aderenza terapeutica e supporto ai pazienti

È utile ricordare che lo scorso novembre CompuGroup Medical, insieme alle istituzioni locali di Cinisello Balsamo, ha reso disponibile un sistema che migliora l’aderenza terapeutica del paziente. Il progetto «vede il coinvolgimento delle nove farmacie territoriali coadiuvate dai medici di medicina generale, del dipartimento di Scienze biomediche e cliniche “Luigi Sacco” presso l’Università degli Studi di Milano in qualità di partner scientifico, del Comune di Cinisello Balsamo, come partner attuatore, e di CGM, in qualità di partner tecnologico, nella realizzazione dell’innovativo Sistema di dosaggio personalizzato (Sdp)».

È possibile richiedere maggiori informazioni aprendo questo collegamento

© Riproduzione riservata



Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.