Nel corso del mese di gennaio del 2019 FarmaciaVirtuale.it aveva riferito di un problema di carenza di farmaci sulla base del quale, secondo quanto raccontato dalla testata locale “Ticino Online 20 minuti”, un certo numero di pazienti provenienti dalla provincia di Como sarebbe affluito nelle farmacie ticinesi al fine di sopperire la carenza di determinati farmaci. Ebbene, a distanza di poco più di sei mesi, il problema sembra ripresentarsi. A darne notizia è il giornale locale “Provincia di Como”, il quale riferisce che diversi pazienti dell’area comasca varcano la frontiera per mettersi alla ricerca di alcuni farmaci per il trattamento dell’ipertensione ed alcuni tipi di insulina. Nello specifico, le carenze segnalate dai pazienti interessati al giornale  riguardano il medicinale Adalat Crono e il Moduretic.

Per fare chiarezza su quanto segnalato, lo stesso giornale ha interpellato Giuseppe De Filippis, presidente dell’Ordine dei farmacisti di Como, il quale ha confermato quanto accaduto. «Confermo – riferisce De Filippis alla “Provincia di Como”, – di recente a me è capitato anche con alcuni tipi di insulina. Per i pazienti dializzati è un problema gravissimo. Non riusciamo a reperire anche certe eparine, degli anticoagulanti». Secondo quanto riportato dal giornale, De Filippis riferisce che «purtroppo non conosciamo il motivo per cui all’improvviso a ondate spariscono dalla circolazione alcuni farmaci. Suppongo siano ragioni di produzione, spetta alle grandi aziende farmaceutiche internazionali». Dunque, il cenno all’ipotesi del parallel trading: «Ma temo esista anche un fattore commerciale: in Italia certi prodotti costano meno rispetto ad altre nazioni dove i farmaci vengono venduti a prezzi più alti».

Con riferimento ai farmaci oggetto della segnalazione, è utile evidenziare che sulla base dei dati presenti nella sezione «Elenco dei medicinali attualmente carenti» della pagina «Farmaci carenti» predisposta dall’Agenzia italiana del farmaco (Aifa), i medicinali risultano indisponibili per «problemi produttivi». Quanto alle possibili date di cessata carenza, l’Aifa evidenzia che i vari dosaggi dell’Adalat Crono dovrebbero ritornare in disponibilità rispettivamente il 06 settembre 2019, il  01 gennaio 2021 e il 31 marzo 2021. Mentre, per il Moduretic, la data della presunta cessazione della carenza dovrebbe essere quella del 31 luglio 2019.

© Riproduzione riservata