Nel corso di un evento misto, in presenza e in diretta streaming, oggi 16 novembre 2021, dalle 11.00 alle 13.00, saranno presentati a Roma i risultati dell’osservatorio Nomisma-Egualia sui farmaci equivalenti. La presentazione sarà contemporaneamente trasmessa sui siti delle due società autrici dello studio, Nomisma, azienda di ricerche di mercato, ed Egualia, associazione dell’industria italiana dei farmaci generici equivalenti, dei biosimilari e delle value added medicines. La collaborazione tra le due aziende è nata nel 2019 con la prima edizione dell’osservatorio permanente sul sistema dei farmaci generici in Italia. Come evidenziano gli organizzatori «lo studio di quest’anno prosegue il monitoraggio dei risultati, diretti e indiretti, dell’operato delle imprese di farmaci equivalenti, degli andamenti di settore e dei mercati di riferimento».

Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica

I temi trattati nell’incontro

Oltre all’esposizione dei dati di mercato e alla descrizione dell’andamento del settore, l’evento darà spazio anche al dibattito e all’approfondimento di temi particolarmente interessanti e di stretta attualità. Particolare è l’attenzione dell’osservatorio nei riguardi delle problematiche relative all’approvvigionamento dei medicinali e agli ostacoli al soddisfacimento dei reali fabbisogni della filiera, «tema già da tempo al centro del dibattito dell’industria del pharma, ma su cui la pandemia ha prepotentemente acceso i riflettori». Secondo le sigle «si tratta di una questione complessa che permea l’intera filiera farmaceutica e che Nomisma ed Egualia hanno deciso di indagare da un doppio punto di vista. Da un lato, il reperimento delle materie prime per la produzione e le peculiarità della catena del valore, dall’altro, il sistema delle gare pubbliche per la fornitura e le caratteristiche dei modelli di rilevazione dei fabbisogni adottati a livello regionale».

Relatori e modalità di partecipazione

Lo studio sarà presentato da Lucio Poma, docente e capo economista di Nomisma, e seguirà un dibattito con l’intervento di Giovanni Tria, consigliere del ministro dello Sviluppo Economico, Arturo Cavaliere, presidente della Società italiana di farmacia ospedaliera e dei servizi farmaceutici (Sifo), Salvatore Torrisi, presidente della Federazione delle associazioni regionali degli economi e provveditori della sanità (Fare). La partecipazione in presenza sarà consentita a un numero ristretto di persone in possesso di green pass. Iscrizioni e accoglienza inizieranno a partire dalle 10.30.

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.