farmaci-equivalenti-assogenericiAssogenerici, organo ufficiale di rappresentanza dell’industria dei farmaci generici equivalenti e biosimilari in Italia, ha pubblicato i dati relativi al consumo di farmaci equivalenti e biosimilari riferiti ai primi 9 mesi del 2018. In particolare, riferisce l’Associazione, «da gennaio a settembre i farmaci equivalenti hanno assorbito il 22% dei consumi in farmacia, mentre i biosimilari hanno conquistato il 14% del mercato di riferimento».

Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica

Con riferimento ai consumi dei farmaci in classe A, erogati nel canale farmacia, Assogenerici ha rilevato che sebbene i consumi abbiano registrato una flessione del -1%, nel periodo gennaio-settembre 2018, ed una conseguente contrazione della spesa netta rimborsata del -4%, il segmento relativo ai farmaci a brevetto scaduto ha registrato un’impennata pari al +3,4%, rispetto al periodo gennaio-settembre 2017, arrivando al 29,6% di confezioni erogate con un’incidenza del 22,4% sul totale della spesa di classe A, con un incremento del +8,5%.

Analizzando i consumi per area geografica, la penetrazione dei farmaci equivalenti è maggiore soprattutto al Nord (36,7% a unità; 27,5% a valori), mentre, secondo Assogenerici, restano distanziati il Centro (27,1%; 20,7%) e il Sud Italia (21,8%; 16,5%). Le regioni con la percentuale maggiore di consumi di equivalenti restano «la Provincia Autonoma di Trento, con il 42,7 sul totale delle unità dispensate SSN nel periodo gennaio-settembre», seguito dalla Lombardia  (38,9%), Emilia Romagna (36,6%), Friuli Venezia Giulia (36,3%) e Valle d’Aosta (35,3%). Il sud e isole registrano una penetrazione inferiore, con Calabria (19,8%), Basilicata (20,1%), Campania e Sicilia (21,3% a pari merito).

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.