Come è noto, tra il 23 e il 26 maggio 2019 si terranno nei 28 Stati membri dell’Unione europea le elezioni europee, come deciso dal Consiglio dell’Unione europea. I cittadini di tutti i paesi europei si recheranno al voto per partecipare alla nona tornata elettorale per il Parlamento europeo a partire dal 1979. L’Italia andrà alle urne il 26 maggio 2019. In tale occasione, gli elettori voteranno anche per le elezioni regionali in Piemonte e amministrative in numerosi comuni. Come per le politiche del 2018 per il rinnovo di Camera e Senato nonché dei consigli e delle presidenze delle Regioni Lazio e Lombardia, Federfarma ha inviato alle delegazioni territoriali una nota finalizzata alla segnalazione di eventuali farmacisti tra i candidati.

Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica

Nello specifico, il sindacato invita le organizzazioni a «segnalare tempestivamente i nominativi dei farmacisti ovvero di altri soggetti, candidati nei collegi di riferimento, che abbiano dimostrato attenzione nei confronti delle tematiche di più diretto interesse per le farmacie». Inoltre, si legge nella nota, «i nominativi dovranno essere accompagnati dall’indicazione della lista elettorale, del collegio e, se possibile, da brevi cenni biografici (età, titolare della farmacia di …, eventuale attività sindacale o politica svolta)». I nominativi dei farmacisti o dei soggetti coinvolti, concldue, «verranno pubblicate sui numeri di Farma7 che precedono le elezioni, in linea con le direttive emanate dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni con la delibera 28 marzo 2019».

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.