«Rivolgo le mie più vive congratulazioni a Marco Cossolo per la sua conferma alla guida di Federfarma. Sono certo che la prosecuzione di un proficuo lavoro di collaborazione con la Fondazione Cannavò – di cui tra l’altro il presidente Cossolo è componente del Comitato scientifico – potrà produrre ulteriori benefici sia in merito al complesso e necessario processo di riconversione culturale della Professione che al progressivo adeguamento della Farmacia alle nuove sfide dei tempi». Sono le parole di Luigi d’Ambrosio Lettieri, presidente della Fondazione Cannavò, indirizzate ai vertici di Federfarma e Sunifar eletti nelle elezioni tenute lo scorso 11 giugno.

[Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica]

«Faccio un augurio particolare – prosegue d’Ambrosio Lettieri – anche a Giovanni Petrosillo, nuovo presidente di Sunifar, che raccoglie l’eredità del prezioso lavoro svolto da Silvia Pagliacci. A Marco Bacchini e Vittorio Contarina che hanno deciso di non ricandidarsi, va un pensiero di vivo apprezzamento per il loro impegno. La Farmacia e i farmacisti italiani hanno confermato – conclude il dirigente – sia in piena emergenza sanitaria per la pandemia da Covid-19 che in questa fase delicata di ritorno graduale alla normalità, di essere punto di riferimento fondamentale, in termini di assistenza e di ascolto, per i cittadini e presidio strategico del sistema sanitario nazionale».

© Riproduzione riservata