Lo scorso gennaio il Sindacato unitario farmacisti rurali (Sunifar) ha dato il via a un questionario finalizzato a indagare su eventuali possibili costi applicati dai distributori intermedi sulle consegne effettuate nell’ambito del rapporto giornaliero. Ciò «al fine di poter valutare alcune particolarità del servizio offerto dalla distribuzione intermedia – si legge nella nota del 27 gennaio 2021 -, anche per poter avviare un confronto con la medesima finalizzato alla ricerca di un’ottimizzazione delle condizioni di operatività». Nel dettaglio, «è stato elaborato un semplice e breve questionario da compilarsi, esclusivamente online, sul sito Federfarma». Il termine ultimo per la partecipazione è fissato per venerdì 12 febbraio 2021.

Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica

Le domande del questionario

Oltre alla selezione della «Tipologia Farmacia», sono diverse le domande poste ai titolari: «Da quanti grossisti sei servito?», «Uno o più dei tuoi grossisti espongono costi per il servizio di consegna dei prodotti ordinati?». In caso di risposta affermativa a questa specifica domanda, è data la possibilità di precisare il numero di grossisti che applicano costi alle forniture giornaliere e stabilire la tipologia di tariffa applicata. Nel dettaglio «A consegna», «Mensilmente» e «Per mancato raggiungimento di predeterminate soglie di fatturato mensile». In tutti è tre i casi è prevista la facoltà di indicare l’intervallo di importi applicati. Un ultimo quesito riguarda l’eventualità di indicare se “I prodotti ordinati vengono consegnati in farmacia”. In questo caso la scelta può ricadere su “Si”, “Le merci sono consegnate in altri luoghi, diversi dalla farmacia, a soggetti completamente estranei alla farmacia”, o “Le merci sono consegnate in altri luoghi, diversi dalla farmacia, ad un incaricato afferente alla farmacia”.

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.