Walgreen Boots Alliance, realtà globale al mondo per la salute e il benessere, ha ceduto Alliance Healthcare alla statunitense AmerisourceBergen, specializzata nella distribuzione intermedia, per circa 6,5 miliardi di dollari, suddivisi in 6,275 miliardi di dollari in cash e 2 milioni in azioni ordinarie di AmerisourceBergen. A farlo sapere è stata la stessa Wba, la quale ha spiegato che in seguito all’operazione «potrà concentrarsi ulteriormente sulla crescita delle attività nel suo core business, la farmacia». Oltre all’acquisizione «le società ampliano ed estendono gli accordi commerciali negli Stati Uniti fino al 2029 per favorire crescita incrementale». Tale cessione «permetterà di offrire – si legge in una nota – un supporto ancora più forte a farmacie e farmacisti in tutto il mondo e soluzioni integrate per le aziende farmaceutiche». Inoltre «Walgreens Boots Alliance potrà concentrarsi ancora di più sull’espansione delle attività nel proprio core business, la farmacia retail, ampliando l’offerta di salute per pazienti e clienti e accelerando ulteriormente il conseguimento delle sue priorità strategiche».

Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica

I dettagli della cessione

Quanto ai dettagli del deal, Wba ha spiegato che con questa cessione si potrà «estendere la presenza di AmerisourceBergen nella distribuzione, grazie all’aggiunta di un leader europeo affermato e alla piattaforma globale di AmerisourceBergen di servizi ad alto margine per le aziende produttrici a sostegno dell’innovazione farmaceutica» e, contestualmente, «permettere a Walgreens Boots Alliance di concentrarsi ulteriormente sulla crescita e la trasformazione delle sue attività principali, la farmacia e la salute, consentendo maggiori investimenti per la crescita e accelerando il conseguimento dei suoi obiettivi strategici».

La soddisfazione di Stefano Pessina

«Questo accordo strategico con AmerisourceBergen – ha commentato Stefano Pessina, Executive Vice Chairman e CEO di Walgreens Boots Alliance -, che consideriamo il principale distributore farmaceutico al mondo, è uno sviluppo molto positivo per le due società. L’accordo consentirà una significativa creazione di valore per entrambe le società e genererà nuove sinergie in aggiunta a quelle già acquisite. É uno sviluppo logico, dopo il successo della nostra relazione strategica di lungo termine con AmerisourceBergen che è un nostro partner forte e affidabile dal 2013. La transazione alimenterà investimenti futuri più elevati per la crescita e la trasformazione delle nostre attività principali nella farmacia retail e nella salute ed è accrescitiva dell’utile per azione nel lungo termine per Walgreens Boots Alliance».

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.