digital pharma europeRoma ospita, dal 12 al 14 maggio 2015, il Digital Pharma Europe, congresso che coinvolge il gotha dell’industria farmaceutica mondiale. Nella tre giorni capitolina si alterneranno infatti i rappresentanti dei principali marchi globali: dalla svizzera Novartis all’americana Pfizer, dalla tedesca Bayer all’inglese Eli Lily, solo per citarne alcuni.
La conferenza, che giunge quest’anno alla sua settima edizione, si terrà presso i locali della Merck Serono e, promettono gli organizzatori, «consentirà di effettuare un’approfondita analisi delle tendenze evolutive del mercato in Europa e a livello globale». Si toccheranno, in particolare, i temi legati alle nuove tecnologie, alle strategie di marketing, così come a quelle legate alla creazione di medicinali. In questo senso, i relatori presenti cercheranno di guardare al futuro e di “predire” le prospettive e le novità che caratterizzeranno il settore farmaceutico e quello della produzione di macchinari sanitari nei prossimi anni.
I lavori cominceranno alle 8 di martedì 12, con la presentazione dell’evento, e proseguiranno con numerosi focus sulla trasformazione digitale nelle organizzazioni sanitarie e con l’analisi di una serie di casi-studio. Nei giorni successivi si parlerà anche di business nell’era del “web mobile”, di design e materiali, di rapporti con la clientela, di comunicazione aziendale, di multicanalità e di utilizzo dei social media da parte dei pazienti, a partire dalle linee guida indicate in materia dalla Food and Drug Administration degli Stati Uniti.
La conferenza si terrà in via Casilina 125. Per ottenere ulteriori informazioni sull’evento è possibile collegarsi al sito (http://www.digitalpharmaseries.com/) dell’evento, dove è possibile non soltanto conoscere l’intero panel di addetti ai lavori che si alterneranno nel corso dei tre giorni, ma anche ottenere alcune informazioni riguardanti l’andamento e le attese del mercato dell’industria farmaceutica, nonché scaricare una brochure completa del convegno.

Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.