sanofiSanofi si rivolge ai farmacisti per il perdurare, in alcune Regioni italiane, delle difficoltà di approvvigionamento del farmaco Clexane®.Attraverso una nota ufficiale Sanofi invita direttamente le farmacie, qualora il prodotto non sia effettivamente reperibile nella rete di distribuzione regionale, a richiederlo anche al titolare dell’AIC, predisponendo un modulo che, completato in tutte le sue parti, sarà possibile inoltrare via fax al numero 02 3932 7280.

[Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica]

La casa farmaceutica precisa che la richiesta deve essere inoltrata solo successivamente ad una verifica di indisponibilità presso tutti i grossisti dell’intera rete distributiva della propria Regione e che, in ogni caso, il servizio è solo di emergenza e non deve in alcun modo sostituire le normali fonti di approvvigionamento tramite i grossisti di riferimento. Sanofi raccomanda di non allegare copia della prescrizione, indicando nel modulo predisposto solo il numero di codice della ricetta.

La casa farmaceutica precisa, inoltre, che al fine di assicurare la disponibilità capillare ai pazienti di tutte le Regioni d’Italia, distribuisce i propri farmaci attraverso i grossisti, allocando le quantità in funzione delle richieste che riceve, tenendo in considerazione i dati relativi alle necessità, misurate sulla base dei dati che IMS fornisce sia a livello Nazionale sia Regionale.

In linea con questi principi, per i diversi dosaggi del farmaco Clexane®, Sanofi dichiara di aver sempre fornito quantitativi superiori alle necessità di ciascuna area, nell’ottica di dover conciliare la disponibilità del prodotto per i pazienti con le specifiche esigenze correlate alla produzione del farmaco.

Il modulo prenotazione ordine precedentemente allegato a questo articolo è stato rimosso a seguito di richiesta da parte ufficio stampa Sanofi.

© Riproduzione riservata