diabetici-campaniE’ quanto emerge dell’indagine indipendente condotta da FarmaciaVirtuale.it nel periodo che va dall’11 marzo 2013 al 24 marzo 2013. Soddisfazione per il risultato dell’opinione che hanno i diabetici campani verso le farmacie e i farmacisti campani.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

I farmacisti campani che hanno partecipato al sondaggio online, hanno effettuato alcune domande ai pazienti che ritiravano il kit del diabetico in farmacia. Si tratta di quattro domande chiave riguardanti aspetti fondamentali del servizio offerto.

Il 98% dei pazienti diabetici campani si ritiene tra soddisfatto e molto soddisfatto del servizio offerto dal proprio farmacista di fiducia. I pazienti intervistati hanno tenuto conto della disponibilità, della preparazione del farmacista, della disponibilità dei kit per diabetici e dell’organizzazione e facilità d’accesso al servizio.

I pazienti diabetici campani intervistati inoltre ritengono soddisfacente il supporto del farmacista nella gestione della malattia diabetica, grazie al controllo proattivo e alla continuo rilascio di informazioni sulla malattia

Il sondaggio, erogato via web ed in maniera completamente anonima, sarà riproposto con cadenza periodica.

I risultati dell’indagine diabetici campani

  1. Il 98% dei pazienti e’ soddisfatto del servizio offerto dalla farmacia e dal farmacista di fiducia
  2. Il 97% dei pazienti e soddisfatto dei consigli ottenuti dal farmacista per migliorare il proprio stato di salute
  3. Il 96% dei pazienti non ha mai avuto alcun tipo di problema di scorte ritirando il kit in farmacia
  4. Il 96% dei pazienti ritiene che la propria privacy è tutelata in maniera soddisfacente ritirando il kit in farmacia
  5. Alla domanda Che consiglio ci propone per migliorare il servizio offerto da questa farmacia?, i pazienti rispondono principalmente:
    • Preferisco ritirare il kit in farmacia
    • Erogare il fabbisogno bimestrale e non solo quello mensile
    • Consentire un miglior accesso alle visite domiciliari
    • Ridurre l’intervallo di tempo tra ogni visita di controllo con lo specialista
    • Lo specialista dovrebbe consigliare reflettometri di migliore qualità e non sottomarche
    • Velocizzare l’iter per ottenere il kit per l’autocontrollo della glicemia

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.