ddl concorrenzaLa conferma del dilatarsi dei tempi di approvazione del disegno di legge sulla Concorrenza è arrivata dal calendario dei lavori del Senato. Come riportato dall’agenzia Il Sole 24 Ore Radiocor Plus, nei documenti pubblicati fino ai giorni 2 e 3 novembre – messi a punto dalla conferenza dei capigruppo e letto in Aula dal presidente del Senato, Pietro Grasso – «il Ddl in materia di concorrenza non viene citato». In pratica, l’esame sarà rinviato a questo punto almeno alle settimane successive. E se sarà confermato l’intendimento della maggioranza di evitare temi troppo “caldi” e soprattutto in grado di accendere discussioni troppo dure prima dell’esito del referendum costituzionale, il ritardo potrebbe risultare ancora più pesante. La consultazione sulla riforma Boschi è prevista infatti per il prossimo 4 dicembre, ed è a questo punto ipotizzabile che si decida davvero di sospendere del tutto la trattazione del disegno di legge fino a quella data. La discussione in commissione Industria sulla norma sulla Concorrenza, come noto, è stata completata lo scorso 2 agosto. Quindi il provvedimento di legge era stato inserito in calendario, in un primo momento, per le sedute di mercoledì 5 e di giovedì 6 ottobre. Ma la trattazione non è mai stata effettuata, e alcuni rumors riferiti dalla stampa avevano cominciato ad ipotizzare la decisione di sospendere l’iter di approvazione. Il che ha suscitato la reazione del ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda, che come riferito ai propri lettori da FarmaciaVirtuale.it, ha avanzato dubbi sull’efficacia dello stesso metodo del disegno di legge: «Bisognerebbe riflettere per il futuro se questo strumento della legge sulla Concorrenza possa funzionare in questo modo. Personalmente non lo ritengo. Si può aprire una discussione su questo punto». Il rischio infatti è che ogni anno il Ddl possa trovarsi “impantanato” alla Camera o al Senato per via di questioni che poco hanno a che vedere con il merito del provvedimento stesso.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.