ddl concorrenza farmacieCome annunciato dall’agenzia Il Sole 24 Ore Radiocor Plus, nella serata del 21 giugno 2016 è stato presentato presso la commissione Industria del Senato un ulteriore pacchetto di emendamenti dei relatori, Luigi Marino (Ap) e Salvatore Tomaselli (Pd), al disegno di legge sulla Concorrenza. A riferirlo sono stati i due stessi senatori, che hanno anche specificato come tra le proposte ci sia l’introduzione di nuove regole per le farmacie. In particolare, quello che si punta ad inserire nel testo è un correttivo alla norma che prevede l’apertura alle società di capitale: per limitare la possibile concentrazione in poche mani di troppi esercizi si è deciso di proporre un tetto a livello regionale, secondo il quale lo stesso proprietario non potrà possedere più del 20 per cento del totale delle farmacie presenti sul territorio.
Già il 7 giugno scorso, come riportato da FarmaciaVirtuale.it ai propri lettori, era stato convocato un vertice di maggioranza proprio al fine di discutere del disegno di legge sulla Concorrenza. All’incontro avevano partecipato, tra gli altri, anche i ministri dello Sviluppo Economico Carlo Calenda e quello per le Riforme Costituzionali e i Rapporti con il Parlamento, Maria Elena Boschi. Sul tavolo, c’era appunto la proposta di un tetto da fissare al 20% per contenere lo sviluppo delle società di capitale.
Secondo quanto dichiarato da Marino a Filodiretto, l’articolo 48 del Ddl su titolarità e capitale verrà esaminato probabilmente dalla Commissione la prossima settimana. Nel frattempo, fino a venerdì ci sarà ancora tempo per presentare possibile sub-emendamenti. Successivamente, occorrerà ovviamente verificare se l’idea verrà adottata dal Parlamento nella sua interezza, ovvero dal Senato, presso il quale il testo è in discussione, e anche dalla Camera, che sarà chiamata ad una seconda lettura una volta ottenuta l’approvazione di Palazzo Madama.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.