ddl concorrenza farmacie“Il via libera alla legge sulla Concorrenza dovrà aspettare il voto del referendum costituzionale del 4 dicembre. Ne e’ convinto il ministro dello Sviluppo Carlo Calenda”, secondo quanto riportato da Il Sole 24 Ore Radiocor Plus, che aggiunge “prima del referendum ‘non credo che arriverà un si’ definitivo’ ha detto il ministro a Sky Tg 24. ‘Nel caso – ha proseguito Calenda – sarebbe approvata dal Senato e dovrebbe tornare alla Camera. E’ stato approvato alla Camera, a settembre scorso, un buon testo. Il Senato ha fatto, legittimamente, le sue modifiche e quindi deve ripassare alla Camera. Questo e’ un esempio chiarissimo del perchè il bicameralismo paritario cosi’ non funziona’ ha aggiunto il ministro. ‘Se fosse passato il referendum, con la riforma questo non sarebbe accaduto e avremmo la legge. Cosi’ non funziona, non si può avere una legge annuale che impiega sette-ottocento giorni a passare. Di questo discuterò anche con l’Autorità per la concorrenza, per strutturare un veicolo che funzioni meglio’.”

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.