data matrix farmaciaAlla fine dello scorso mese di gennaio, il sindacato dei farmacisti francesi (USPO) ha lanciato un allarme sulla questione dei codici a barre bidimensionali Data Matrix: il 96% dei 1.400 titolari interpellati in un’indagine ad hoc dichiarava infatti di incontrare difficoltà nella lettura degli stessi. Mentre il 76% riferiva di riscontrare problemi più volte al giorno.
Per questo l’associazione di categoria – riferisce il magazine online Le Quotidien du Pharmacien – ha deciso di incontrare i fabbricanti e i gestori dei sistemi di lettura. Secondo il presidente dell’USPO Gillles Bonnefond, «la prima cosa che deve fare un farmacista è domandare al proprio fornitore di mettere a punto la regolazione del lettore, poiché per molti di essi la procedura è stata effettuata prima dell’arrivo del Data Matrix. Lo strumento, pertanto, non è “settato” in maniera ottimale».
Ma il sindacato si è anche rivolto alle industrie farmaceutiche, chiedendo di porre particolare attenzione alla qualità di stampa dei codici, soprattutto al fine di evitare confusioni tra i colori bianco e nero e lo sfondo. È necessario inoltre un supporto che non sia troppo brillante, perché esso può causare dei riflessi che impediscono la regolare lettura degli stessi codici. La Laboratoire Boiron, ad esempio, allertata proprio dall’USPO, sta lavorando attualmente su problemi di stampa dei Data Matrix riscontrati in particolare su alcuni tubetti di prodotti omeopatici.
La garanzia di un buon utilizzo dei nuovi codici bidimensionali è fondamentale per il futuro, prosegue Bonnefond, dal momento che i codici a barre tradizionali «spariranno a vantaggio dei Data Matrix». Questi ultimi, infatti, sono in grado di veicolare un maggior numero di informazioni, come ad esempio i dati identificativi del prodotto, il numero del lotto e la data di scadenza. Inoltre, sono utili per consentire ai farmacisti di identificare più facilmente i medicinali contraffatti.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.