customer-satisfaction-farmaciaFidelizzare i collaboratori interni di un’azienda è tanto importante quanto fidelizzare i clienti, se non di più. Monitorare i livelli di soddisfazione dei collabotori con un’indagine customer satisfacion farmacia è fondamentale per comprendere lo stato di salute della farmacia stessa e per sviluppare strategie finalizzate al miglioramento dei rapporti tra i collaboratori e l’organizzazione interna.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

Soddisfazione del collaboratore, aspetto essenziale

Avere dei collaboratori soddisfatti, con un atteggiamento positivo, cordiale e cortese costituisce indubbiamente un vantaggio nella relazione con la clientela. Di contro, un dipendente poco motivato, insoddisfatto e con un atteggiamento negativo implica inevitabilmente ripercussioni negative sul clima aziendale.

I titolari o i direttori dovrebbero porsi a questo proposito delle domande ben precise, con l’obiettivo di migliorare la customer satisfaction farmacia.

Chiedersi se il dipendente è stato messo al corrente in maniera corretta su che cosa ci si attende da lui, se gli è stato comunicato se e come sta rispettando gli obiettivi e le aspettative, se ha coscienza delle azioni giuste per enfatizzare il proprio ruolo all’interno dell’impresa farmacia e se la farmacia stessa è stata in grado di fornire ai propri dipendenti l’opportuno supporto.

L’effettuazione periodica di analisi finalizzate a verificare la customer satisfaction farmacia dei propri collaboratori può fornire le risposte ai su citati interrogativi e suggerire eventuali correzioni da attuare. Tale indagine comporta una reazione positiva da parte dei collaboratori alle sollecitazioni del mercato, ne migliora la fedeltà e il senso di appartenenza, mentre per la farmacia stessa diviene sinonimo di capitalizzazione delle opportunità, concorrenzialità e riduzione dei costi legati al turnover.

Customer satisfaction farmacia, come si prepara il questionario

Il questionario per customer satisfaction farmacia utilizzato per verificare il grado di soddisfazione dei dipendenti deve contenere domande chiave finalizzate a comprenderne lo stato d’animo. Gli argomenti da affrontare possono essere racchiusi in tre macro aree:

  • La prima riguarda i rapporti con i responsabili: il collaboratore ha chiarezza su cosa ci si aspetta da lui?
  • La seconda macro area si riferisce alle comunicazioni interne: le opinioni del collaboratore vengono prese in giusta considerazione?
  • La terza ed ultima, ma non meno importante delle prime due, è specificamente dedicata all’ambiente di lavoro: il dipendente percepisce la possibilità di crescita?

È buona norma concedere al collaboratore la possibilità di commentare in maniera sintetica ogni domanda del questionario customer satisfaction farmacia.

Al fine di ottenere il massimo vantaggio da un’analisi di questo tipo, è bene informare il dipendente delle motivazioni che hanno portato l’azienda a effettuare l’indagine, avvisarlo dell’anonimato dei dati sensibili e invitarlo a rispondere con la massima sincerità.

Si rivela, infine, di estrema utilità mettere a conoscenza il collaboratore del modo in cui saranno utilizzati i dati raccolti e dei vantaggi che deriveranno da questa analisi. Una volta terminata l’indagine, dunque, ne andranno comunicati i risultati e sarà data comunicazione delle strategie che saranno messe in atto dall’azienda, alla luce dei dati ottenuti dalla rilevazione stessa.

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.