contest farmacia etica«Sono molto contenta che l’idea sia piaciuta, tanto da essere stata ripresa anche altrove». Parlando a FarmaciaVirtuale.it la farmacista e giornalista Elena Penazzi racconta la genesi e lo sviluppo del contest Farmacia Etica “Marco Belli”, lanciato nel corso della 18ma edizione di Cosmofarma, nel 2014. «All’epoca – racconta l’ideatrice del concorso – la scelta fu quella di rendere omaggio a Marco, figlio di Renzo e Carla Belli, farmacisti colpiti dal sisma che ha scosso l’Emilia. Il ragazzo morì nei giorni del terremoto, a causa di un incidente stradale, e il nostro è stato un modo per onorare la sua memoria».
«Attraverso il contest – prosegue Penazzi – abbiamo raccolto idee ed eventi realizzati dalle farmacie italiane sui temi legati alla responsabilità sociale, all’etica, all’ecosostenibilità. Con l’obiettivo di accendere i riflettori sul ruolo sociale della professione. Alla prima edizione, il primo premio è stato assegnato ad una farmacia di Modena, che ha sviluppato un progetto particolarmente interessante ed articolato. Il titolare, Giuseppe Masini, ha organizzato infatti una serie di eventi finalizzati alla raccolta dei fondi necessari per l’apertura di una farmacia all’interno di un ospedale in Africa: un’idea che è stata supportata anche da alcuni medici volontari che si sono recati in loco. Il secondo premio, invece, è andato ad una farmacia di Carpi, per l’iniziativa “Salotti Rosa Belle Insieme”, che prevede, in collaborazione con l’ospedale della città, corsi gratuiti di trucco per pazienti oncologiche».
Il contest Farmacia Etica “Marco Belli” è stato quindi ripetuto nel 2015, in occasione di FarmacistaPiù: «Vista la concomitanza con un evento del calibro di Expo, abbiamo deciso di concentrarci sul tema dell’alimentazione. Abbiamo quindi domandato ai farmacisti di inviarci ricette culinarie utili per affrontare una particolare condizione fisiologica o patologica: dal diabete all’ipertensione, dalla gravidanza all’aumento o alla perdita di peso. O ancora per specifiche attività sportive. Sono state quindi premiate le ricette migliori e, successivamente, abbiamo deciso di raccogliere l’intero lavoro in un libro, che verrà presentato nel corso della prossima edizione di FarmacistaPiù, in programma a Firenze dal 18 al 20 marzo 2016». I proventi derivanti dalla vendita delle copie saranno devoluti alla fondazione Francesca Rava, per il progetto di lotta alla malnutrizione dei bambini di Haiti. Sempre a Farmacistapiù 2016, il contest prevederà anche un progetto innovativo che sarà presentato nelle prossime settimane.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.