connected health monacoDa Apple, a Google, a Sony, le più importanti multinazionali dell’high-tech si stanno specializzando sempre più nella produzione di apparecchi sanitari: bilance, bracciali, orologi, misuratori della pressione, o ancora glucometri e strumenti di controllo e analisi del sonno. Oggetti che potrebbero, in futuro, essere sempre più diffusi. Ma qual è la loro vera utilità? Si tratta di prodotti davvero efficaci e utili? Possono migliorare realmente il benessere dei pazienti? A queste domande tenteranno di rispondere i partecipanti al salone Connected Health Monaco, la cui prima edizione è in programma all’Hotel Fairmont di Monte Carlo (principato di Monaco) il 10 giugno 2015.
La conferenza punta a valutare non solo l’aspetto sanitario, ma anche quello economico della tecnologia applicata alla sanità. «Ad oggi – spiegano gli organizzatori – esistono nel mondo più di 100 mila applicazioni per la salute e il benessere, di cui 40 mila mediche». Si tratta di un mercato che «raggiungerà i 26 miliardi di dollari nel 2017», e se gli Stati Uniti costituiscono il più importante produttore industriale, anche Paesi come Gran Bretagna, Francia e Spagna si collocano ai primi posti nella classifica mondiale degli specialisti del settore.
Tra le principali industrie del comparto figurano iHealth Care (che propone misuratori della pressione, glucometri e numerosi altri strumenti), Samsung (che ha lanciato la piattaforma SAMI, Samsung Architecture Multimodal Interactions) e la Microsoft, che commercializza un braccialetto che permette di monitorare lo stato di forme e la qualità del sonno. Aziende come Orange Healtcare, inoltre, hanno sviluppato soluzioni di telemedicina finalizzate a facilitare la trasmissione di informazioni tra professionisti e pazienti. E numerose start-up hanno lanciato raccolte fondi per effettuare ricerche e testare nuovi prodotti. Ulteriori informazioni sono disponibili cliccando sul sito internet dell’evento.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.