concorso straordinario lazioÈ stata pubblicata nel numero 97 del Bollettino Ufficiale Regionale del Lazio, del 3 dicembre 2015, la terza “edizione” della graduatoria del concorso straordinario per l’assegnazione di nuove sedi farmaceutiche. A darne notizia è lo studio legale associato Bacigalupo-Lucidi, che ricorda come le due versioni precedenti siano datate, rispettivamente, 11 novembre 2014 e 3 novembre 2015. In quest’ultima occasione, in particolare, come riferito da FarmaciaVirtuale.it, era stata pubblicata nel BUR (il numero 88) la Determinazione regionale del 20 ottobre 2015 (identificata dal numero di protocollo G12950), con la quale l’amministrazione regionale eseguiva una rettifica della graduatoria del concorso straordinario per l’assegnazione di nuove sedi farmaceutiche.
L’elenco pubblicato il 3 dicembre, specifica lo studio legale, «è nuovo sia nella forma che nella sostanza, ma rettifica in realtà soltanto un paio di posizioni, benché una delle due compagini interessate operi un notevolissimo salto in avanti». A partire dalla data di pubblicazione della graduatoria rettificata, decorrono nuovamente sessanta giorni di tempo per effettuare un’eventuale impugnativa al tribunale amministrativo, e partono anche i due anni di “validità” previsti dal comma 6 dell’articolo 11 del decreto legge “Cresci Italia”.
«Tutto sommato si tratta di un banale spostamento di ulteriori 30 giorni (e delle meno banali due rettifiche accennate) – ha commentato lo studio associato – ma certo è che la vicenda, per il Lazio, e forse non solo, sembra non finire mai. Proprio come “gli esami del grande Eduardo De Filippo” (la felice battuta è del RIFday dell’Ordine dei farmacisti di Roma)».

© Riproduzione riservata