concorso straordinario lazioÈ stata pubblicata nel Bollettino ufficiale della Regione Lazio (il numero 88), uscito il 3 novembre 2015, la Determinazione regionale del 20 ottobre 2015 (identificata dal numero di protocollo G12950), con la quale l’amministrazione regionale esegue una rettifica della graduatoria del concorso straordinario per l’assegnazione di nuove sedi farmaceutiche.
Come sottolineato dallo studio associato Bacigalupo-Lucidi, i concorrenti che partecipano al bando, in forma individuale o associata, sono in totale 2.420. A partire dalla data di pubblicazione della graduatoria rettificata, questi ultimi hanno a disposizione 60 giorni per l’eventuale impugnativa del provvedimento al Tribunale amministrativo regionale, «ma da oggi – spiegano gli avvocati -, trattandosi di una nuova graduatoria, decorrono anche i due anni della sua “validità” previsti dal comma 6 dell’art. 11 del decreto legge “Cresci Italia”, e questo può rendere possibile che almeno per quanto riguarda l’assegnazione delle sedi laziali, la Regione possa procedere anche a un secondo o un terzo interpello (evenienza tutt’altro che sicura in altri concorsi)».
L’accesso agli atti è possibile esclusivamente utilizzando un modulo presente sul sito internet della Regione, che deve essere inviato al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: politicadelfarmaco@regione.lazio.legalmail.it.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.