concorso straordinario campaniaLa presidenza della regione Campania, attraverso il decreto n. 95 del 14 maggio 2015, ha nominato i membri della commissione incaricata di esaminare i titoli dei partecipanti al concorso pubblico straordinario per l’assegnazione di sedi farmaceutiche sul proprio territorio di competenza. Il collegio di esperti sarà composto da Vincenzo Santagada, docente di Chimica Farmaceutica presso l’università Federico II di Napoli, che ricoprirà il ruolo di presidente, e dai membri Ferdinando Romano (capo del dipartimento della Salute e delle Risorse Umane della regione Campania), Lucia De Cicco (dirigente Area Farmaceutica ospedaliera dell’ASL Napoli 1), Aurora Cannavale e Armando Cusano, entrambi farmacisti. A loro il compito di valutare le candidature e di predisporre una graduatoria di merito sulla base del punteggio conseguito. In tutta la Campania sono 209 le sedi che verranno assegnate, sulla base di provvedimenti istitutivi decisi dalle amministrazioni comunali.

Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.