concorso straordinario CampaniaLa recente dichiarazione del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca in cui assicurava di poter nominare i restanti membri della Commissione esaminatrice del concorso straordinario Campania entro il 10 febbraio 2016, aveva lasciato di stucco molti farmacisti, che increduli avevano criticato tali affermazioni. Contrariamente a quanto immaginato, qualche giorno dopo la data prevista sembrerebbe quindi sbloccarsi il concorso pubblico straordinario per titoli, per l’assegnazione delle sedi farmaceutiche disponibili per l’esercizio privato in Campania. Il Presidente della Regione Vincenzo De Luca ha infatti designato i membri mancanti della Commissione esaminatrice nelle persone di Giuseppe Cirino (docente di Farmacologia e Farmacoterapia presso l’Università di Napoli Federico II) in qualità di presidente della Commissione; e componenti Nicola D’Alterio (dirigente dell’Uod Politica del Farmaco presso la Regione Campania) e Ugo Trama (Farmacista Dirigente presso l’Asl Napoli 1).
La Regione Campania aveva emanato un decreto il 28 luglio 2015 nel quale disponeva la revoca della commissione esaminatrice nell’ambito del bando di concorso straordinario per l’assegnazione di nuove sedi farmaceutiche.

© Riproduzione riservata