cisafIl CISAF, ovvero il Collegio Indipendente Subalpino Arti Farmaceutiche, è un’associazione culturale fondata da farmacisti che, sebbene abbiano una formazione diversa, condividono con lo stesso entusiasmo la passione per il loro lavoro.

Accomunati quindi da questo obiettivo, hanno promosso il CISAF con l’intenzione di accentuare la figura del farmacista anche in relazione alla costante evoluzione scientifica.

L’idea del CISAF

Ecco quindi l’idea di un professionista dinamico che sta al passo con le numerose e continue scoperte scientifiche, al fine di rendere un servizio sempre più migliore e soddisfacente. Idea che si concretizza nell’associazione, vista e vissuta come un punto di incontro tra colleghi che sono orgogliosi del loro mestiere e che, per questo, lo svolgono con forte entusiasmo e passione.

Consiglio direttivo CISAF

Il Consiglio direttivo vede Lomagno Pierangelo in qualità di Presidente, Oggero Livio come Vicepresidente e Arneodo Daniela come Tesoriere. I Soci Consiglieri, al momento quattro, sono: Cerutti Maurizio, Ferraris Giovanni, Fundarò Annamaria e Quaglia Simonetta.

Dotato di uno statuto proprio, il CISAF, come si legge nell’articolo 5, è aperto a tutti i laureati in Farmacia o in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche e ai docenti e studenti della Facoltà universitaria di Farmacia che vengano presentati da almeno due associati.

Dopo aver sottoscritto la domanda di ammissione e pagato la quota annuale si diventa membri del gruppo e ci si impegna ad offrire il proprio contributo.

Attività del CISAF

Le attività del CISAF prevedono la fitoterapia e il volontariato: nel primo caso ci si occupa di effettuare uno studio comparativo sui prodotti fitoterapici e sulle qualità delle materie prime di origine vegetale; nel secondo, invece, ha promosso alcune attività nel sociale.

Tra le altre, l’allestimento di un piccolo laboratorio di preparazioni galeniche in Uganda (responsabili il socio Gianmarco Rossetti e la dott.ssa Patrizia Morelli), la presenza di un farmacista preparatore in Mali (responsabile la dott.ssa Federica Bertotti) e l’addestramento di un farmacista ugandese all’allestimento di medicinali in capsule (responsabile il dottor Livio Oggero).

Il CISAF, inoltre, dal 2009 al 2011 ha organizzato dei convegni annuali (l’ultimo sul tema del benessere, dal titolo Che cos’è il benessere: opinioni a confronto – La richiesta di benessere e la risposta in farmacia) e, dal 2007, bandisce annualmente dei concorsi letterari. Per maggiori informazioni sull’edizione 2013, clicca qui.

© Riproduzione riservata