Il 15 dicembre 2020 l’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) ha modificato l’elenco contenente i farmaci sottoposti al blocco temporaneo della esportazioni. Ciò con l’aggiunta del medicinale Salazopyrin En (AIC 012048043 ) e l’eliminazione dei medicinali Sinemet (AIC 023145016, 023145028, 023145030 e 023145042), Questran (AIC 023014018) e Ongentys (AIC 044932034). Lo aveva fatto sapere la stessa Agenzia governativa, «vista la nota del 3 dicembre 2020 con cui la Pfizer ltalia S.r.l., titolare AIC del medicinale Salazopyrin EN (sulfosolazino), ha comunicato l’arrivo di n. 75.000 confezioni del medicinale e la parziale ripresa della fornitura del medicinale che, tuttavia, sarà inizialmente disponibile in quantitativi ridotti ed inadeguati alle esigenze di cura sul territorio nazionale».

Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica

La pubblicazione in Gazzetta Ufficiale

Ebbene, la determina recante «Elenco dei medicinali che non possono essere sottratti alla distribuzione e alla vendita per il territorio nazionale al fine di prevenire o limitare stati di carenza o indisponibilità» è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale 316 del 21 dicembre 2020. È utile evidenziare che la modifica era stata effettuata anche «preso atto – aveva spiegato l’Aifa – della conclusione delle carenze per i medicinali Sinemet (AlC 023145016, 023745028,023145030 e 02314504211, come da comunicazione del titolare MSD ITALIA S.r.l. del 9 luglio 2019, prot. AIFA n. 80862 del 15 luglio 2019); per il medicinale Questran (AlC 023014018), come da comunicazione del titolare Cheplapharm Arzneimittel Gmbh del 3 aprile 2020, prot. AIFA n. 46153 del 24 aprile 2020; e per il medicinale Ongentys (AlC 0449320341, come da comunicazione del titolare Bial-Portela & Ca.SA».

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.