farmacistiIl supporto che viene garantito dai farmacisti territoriali nei confronti di persone affette da malattie cardiovascolari è stato oggetto di uno studio pubblicato su Pharmacotherapy, intitolato “Community Pharmacists Assisting in Total Cardiovascular Health (CPATCH): A Cluster-Randomized, Controlled Trial Testing a Focused Adherence Strategy Involving Community Pharmacies”. Nel documento l’attenzione dei ricercatori della University of Saskatchewan e della University of Alberta si è concentrata in particolare sulla capacità dei farmacisti di aiutare i pazienti a seguire in modo corretto le loro terapie. Lo studio è stato effettuato su un totale di 30 farmacie che sono state divise in 15 “di intervento” e 15 “di controllo”. In totale, i pazienti monitorati per la ricerca sono stati 907 per il primo gruppo e 999 per il secondo. Ai professionisti delle farmacie di intervento è stato chiesto di seguire un workshop di due ore e mezzo il cui obiettivo è stato di prepararli a contrastare i principali ostacoli all’aderenza terapeutica che i pazienti affrontano nel loro percorso di cure. Inoltre, il corso ha istruito i farmacisti sui metodi per monitorare i malati in modo individuale. Mentre i ricercatori hanno contattato le farmacie mensilmente per verificare l’andamento della ricerca.
Il risultato indica però che non sono stati riscontrati significativi cambiamenti tra le farmacie di intervento e quelle di controllo. In particolare, in termini di aderenza terapeutica, i 1.906 pazienti oggetto dell’analisi presentano percentuali che possono sostanzialmente essere considerate identiche. Tuttavia, i ricercatori sottolineano come il protocollo di ricerca non sia stato applicato in modo corretto in tutte le farmacie, e ciò “potrebbe rappresentare la principale ragione della mancata differenza tra i due gruppi”. In ogni caso, i valori di aderenza terapeutica risultano particolarmente alti (oltre il 70%), il che significa che il peso della presenza del farmacista – pur non aumentando grazie al protocollo degli studiosi – rimane sempre a livelli decisamente soddisfacenti.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.