assofarmLa XXVI Assemblea Generale di Assofarm, riunita ieri a Roma, dopo un ampio e partecipato dibattito, ha approvato a larghissima maggioranza l’ipotesi di Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro dei dipendenti delle Farmacie Comunali italiane, la cui bozza è stata siglata in data 18 luglio tra Assofarm stessa e i rappresentanti delle maggiori organizzazioni sindacali del settore.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

Hanno espresso voto contrario all’approvazione soltanto cinque aziende associate della Toscana mentre tra le pochissime astensioni è compreso il Gruppo Alliance che di recente aveva disdettato l’adesione ad Assofarm.

“Si tratta di un risultato estremamente importante – ha dichiarato il presidente di Assofarm Venanzio Gizzi – perché afferma l’unità d’intenti di tutti i protagonisti della farmacia pubblica italiana, aziende e lavoratori, e ci permette di affrontare compatti le dure sfide che ci attendono nell’immediato futuro”.

Roma 1 agosto 2013

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.