apertura libera farmacieIl 26 maggio 2015 il Senato francese ha avviato le procedure per l’esame, in seconda lettura, di una proposta di riforma territoriale depositata nello stesso ramo del parlamento il 18 giugno del 2014. Il testo si concentra su diversi aspetti della questione, con l’obiettivo di ottenere una nuova organizzazione degli enti e delle amministrazioni locali transalpine. E nell’ambito di tale ampio riassetto, potrebbero essere adottati cambiamenti importanti anche per quanto riguarda le farmacie.
Tra i numerosi emendamenti presentati alla proposta di legge, infatti, uno è stato avanzato dal senatore Alain Bertrand, del gruppo Rassemblement Démocratique et Social Européen. Secondo quanto riportato dal magazine specializzato Le Moniteur des Pharmacies, la proposta è quella di liberalizzare l’installazione delle farmacie nei territori considerati «iper-rurali». Occorre tenere presente che la densità abitativa nelle campagne francesi è meno alta rispetto a quella che si registra in Italia: in questo senso, l’idea è quella di rendere meno difficile l’accesso ai medicinali (e agli altri servizi proposti dalle farmacie) nei territori che si trovano più lontani dai centri abitati.
Il senatore socialista ha spiegato come, a suo avviso, «il criterio che fissa la soglia minima per l’apertura a 2.500 abitanti, al fine di evitare una concorrenza troppo forte tra farmacisti in aree a bassa densità abitativa, non funziona nei territori “iper-rurali”». Bertrand cita il caso del dipartimento della Lozère, nella regione Languedoc-Roussillon (nel Sud della Francia): si tratta di una porzione di territorio estremamente agricola, nella quale «solamente in quattro città la popolazione risulta superiore a 2.500 abitanti». Ciò, ha concluso il parlamentare, ha portato «ad un vero e proprio deserto farmaceutico».
Nelle prossime settimane l’emendamento dovrebbe essere discusso e votato. Secondo quanto si apprende dalla stampa transalpina, il governo non avrebbe ancora deciso se sostenerlo o meno.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.