Alfasigma, tra i principali player dell’industria farmaceutica italiana, ha annunciato che lunedì 1 novembre 2021 Francesco Balestrieri sarà nominato Ceo, subentrando a Pier Vincenzo Colli che «ha deciso di lasciare la società a fine di ottobre». Stefano Golinelli, presidente di Alfasigma, ha espresso «gratitudine per il continuo impegno, la dedizione personale e la passione professionale costantemente dimostrate durante questo lungo e intenso periodo, augurandogli il meglio per il suo futuro. Pier Vincenzo Colli è entrato in Alfa Wassermann nel 2013 come Direttore Generale, per poi diventare Amministratore Delegato e CEO di Alfasigma nel 2018, dopo il merger con Sigma-tau».

Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica

Comprovata esperienza nell’industria farmaceutica

«Sono certo – prosegue Golinelli – che il dottor Balestrieri saprà guidare con successo il nostro ambizioso piano di sviluppo e implementare le strategie di crescita dei prossimi anni, accelerando il processo di trasformazione già avviato da Alfasigma». Alfasigma in occasione della nomina evidenzia che «Francesco Balestrieri, 52 anni, ha una comprovata esperienza nell’industria farmaceutica, avendo ricoperto ruoli di crescente complessità a livello nazionale, regionale e globale. Nella sua carriera in Novartis, dove ha trascorso più di 20 anni, ha lavorato in diverse aree di business, dai farmaci specialty e branded, fino ai medicinali equivalenti e i prodotti da automedicazione, gestendo incarichi direzionali di primaria responsabilità in Europa, Nord America e Asia».

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.