Somatoline, Cialis e altri medicinali pubblicizzati e venduti online ma falsi o contraffatti. È l’allarme lanciato dall’Agenzia italiana del farmaco (Aifa), intervenuta per arginare il fenomeno grazie alla collaborazione dei principali market places tra cui Ebay. Ciò dopo «diverse segnalazioni ricevute da cittadini – ha fatto sapere l’Agenzia -, associazioni e aziende, di prodotti acquistati online da canali non autorizzati, risultati falsificati o illegali e richiama l’attenzione sui rischi legati a questo tipo di acquisti». Secondo quanto evidenziato dall’ente governativo, tali proposte «vengono presentante come “offerte imperdibili”», giungendo a una raccomandazione di «massima cautela nell’acquisto di farmaci online».

Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica

L’appello ai consumatori

Dunque, l’appello rivolto ai consumatori: «Un atteggiamento prudente è ancor più indispensabile alla luce dell’attuale quadro legato all’emergenza Covid-19 che potrebbe determinare, come registrato in alcuni paesi extra europei, l’offerta online di vaccini anti Covid-19 illegali e privi di qualunque garanzia rispetto a qualità, efficacia e sicurezza e, dunque, potenzialmente molto pericolosi. È indispensabile, inoltre, la collaborazione di tutti – privati cittadini, professionisti sanitari, aziende e associazioni – affinché i casi sospetti siano costantemente segnalati ad Aifa e al Comando Carabinieri Tutela della Salute, per mettere in atto ogni misura necessaria a tutela della salute pubblica e del singolo».

La campagna dell’Agenzia dogane e monopoli nel 2020

È utile ricordare che lo scorso agosto l’Agenzia dogane e monopoli (Adm) aveva dato il via ad una campagna social sul contrasto ai farmaci illegali e contraffatti, coinvolgendo Flavio Insinna come testimonial. «Il cento per cento dei farmaci contraffatti mette a serio rischio la nostra salute perché sono dannosi oppure sono privi dei principi attivi per cui vengono acquistati. Mi raccomando con la nostra salute non si scherza: quando scegliamo un farmaco ci vuole sicurezza e affidabilità». Sono le parole pronunciate dall’attore italiano e presentatore, nel video girato a titolo gratuito dal titolo «Con la salute non si scherza». Il filmato, pubblicato sui principali social network, era parte dell’iniziativa mirata al contrasto dell’uso dei farmaci illegali e contraffatti avviata in agosto 2020 dall’Agenzia dogane e monopoli (Adm).

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.