aifa-agcmFederfarma ha reso noto che – con un aggiornamento delle liste dei farmaci in commercio interessati dal sistema del rimborso di riferimento che è stato effettuato il 15 giugno 2018 – l’Agenzia Italiana del Farmaco «ha dato esecuzione a due sentenze del Consiglio di Stato: la n. 3129/2018 del 24 maggio 2018 e la n. 2964/2018 del 17 maggio 2018». Tali pronunciamenti, prosegue l’associazione dei titolari di farmacia, «hanno inciso, in modo diverso, sulle liste “Perindopril e Amlodipina” e “Nebivololo e Idroclorotiazide”. In particolare, nel primo caso, la lista è stata fortemente ridimensionata e attualmente risulta composta soltanto da tre farmaci, di cui due etici (Reaptan e Coverlam) ed un generico (Hcs), mentre nel secondo caso, la lista è stata totalmente eliminata. Conseguentemente, risulta ridotta la possibilità di sostituzione. Infatti, le confezioni escluse dalla rispettive liste sono rimborsabili integralmente senza dover più chiedere all’assistito l’eventuale differenza di prezzo, salva l’eventuale corresponsione di quota fissa o quota ricetta, come da disposizioni regionali». «Si segnala – aggiunge ancora Federfarma – che per tali farmaci, in assenza di indicazione di non sostituibilità, la sostituzione è ammessa solo nel caso in cui ricorrano le condizioni previste dall’art. 6 della Convenzione Farmaceutica vigente (“Regolamento recante norme concernenti l’accordo collettivo nazionale per la disciplina dei rapporti con le farmacie pubbliche e private”, ndr)». Tuttavia, la stessa associazione ha anche fatto presente che «le modifiche adottate dall’Aifa, ossia l’esclusione dei farmaci suddetti dalle rispettive liste e la loro integrale rimborsabilità, devono essere recepite dalle Regioni, che in alcuni casi si sono già allineate a tali novità, mentre in altri dovranno procedere a farlo nel corso dei prossimi giorni». Infine, è stato precisato che Banca Dati Federfarma ha già reso disponibile il nuovo elenco per quelle Regioni che hanno optato per applicare in modo automatico sul proprio territorio l’elenco aggiornato dall’Aifa».

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.