agifar napoliPensare a chi è meno fortunato, come lo spirito natalizio vorrebbe, ma senza rinunciare a divertirsi. Combinare dulcis et utilis si può grazie a un’iniziativa organizzata in quel di Napoli in occasione delle feste dalla “meglio gioventù” partenopea. Un’unione delle forze più fresche a cui Agifar Napoli non è nuova e che vede i giovani farmacisti, come già accaduto sempre per beneficenza in altre occasioni, al fianco del Gruppo Giovani Imprenditori dell’Unione Industriali di Napoli, dei Giovani Costruttori, dell’Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili e degli Ingegneri.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

L’appuntamento è per giovedì 19 dicembre nella cornice del lussuoso atelier di arredamento HBTOO di via Coroglio 156 a Napoli per una grande festa di Natale, a partire dalle 22, con free bar, frutta e musica con i dj di Radio Capri “Lunaria Project”. Consegnando l’invito allo Stand Liu Jo, i partecipanti potranno inoltre ritirare, fino a esaurimento scorte, un prezioso gadget a scelta tra orologi e pochettes e verrà estratta una bici Fratelli Schiano. L’ingresso costa 30 euro, che andranno però per una buona causa, in favore di progetti solidali, e in più, grazie al contributo di Federfar.Na, società di servizi di Federfarma Napoli, che ha acquistato 50 biglietti, altrettanti associati dell’Agifar potranno entrare gratuitamente. Chi fosse interessato deve affrettarsi perché i biglietti gratuiti sono in via di esaurimento, contattando la pagina Facebook di Agifar Napoli.

Il ricavato della serata andrà invece, per una parte, alla cooperativa La Paranza diretta da Don Antonio Loffredo, che opera a sostegno dei giovani del Rione Sanità, e per la restante parte all’associazione OPEN, Oncologia Pediatrica e Neuroblastoma, onlus nata per volere di genitori, medici e ricercatori da anni impegnati nella lotta contro i tumori solidi che colpiscono i bambini.

Open Onlus opera al Pausilipon e in suo supporto l’Agifar Napoli ha avviato anche la campagna “Il regalo solidale”. «Chi vuole può andare nelle farmacie aderenti all’iniziativa a Napoli e provincia – spiega Lucio Marcello Falconio dell’Agifar Napoli – e comprare un gioco che verrà consegnato ai bimbi ricoverati nei reparti di oncologia pediatrica dell’AORN, Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale, Santobono Pausilipon di Napoli». Per l’occasione ogni farmacia darà il proprio contributo praticando uno sconto sul prezzo dei giocattoli, che potranno essere acquistati fino a dopo l’Epifania. Le farmacie che fossero interessate hanno ancora la possibilità di aderire contattando l’Agifar Napoli via Facebook. «Il meccanismo è semplice – chiosa Falconio –, il cliente acquista un gioco secondo la promozione della singola farmacia dove si reca, la farmacia ci avverte e noi facciamo ritirare i giochi da un grossista, stocchiamo tutto e poi lo consegneremo alla Open onlus che provvederà alla distribuzione nei reparti».

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.