agifar napoliUna serata all’insegna del “dulcis et utilis”, che unisce il divertimento e la solidarietà. È questo lo spirito di “Giocare per la ricerca”, iniziativa promossa dall’Agifar, Associazione giovani farmacisti, Napoli in collaborazione con le sezioni del capoluogo campano dell’Ordine farmacisti, Federfarma, Aisf, Associazione italiana studenti di Farmacia, l’associazione Farmaciste insieme e l’associazione Farmacisti volontari Campania. Tutta la categoria unita, grazie alla spinta dei giovani farmacisti, per dar vita mercoledì 27 novembre nei saloni gentilmente concessi da Federfarma a un tanto divertente quanto utile torneo di burraco.
L’appuntamento è alle 21 per il via alle partite, con la presenza di un arbitro della FiBur, Federazione italiana Burraco, allietate da un buffet; il tutto per una quota di partecipazione di 20 euro a persona, il cui intero ricavato andrà all’Aisla, Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica. «Lo spirito dell’iniziativa è di fare aggregazione di categoria, per quello è realizzata in collaborazione con le sue principali realtà – spiega Lucio Marcello Falconio, presidente dell’Associazione giovani farmacisti Napoli –, e abbiamo pensato che il modo migliore fosse farlo per un fine benefico, una cosa che davvero unisse tutti». L’idea è nata dal voler promuovere un appuntamento che oltre a rappresentare un’occasione di incontro facesse anche dell’utilità, «della sana beneficenza – continua Falconio –, soprattutto in un periodo come quello attuale, destinando un piccolo obolo che è però un grande contributo dal punto di vista della soddisfazione del fare del bene».

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

L’iniziativa Agifar Napoli

L’iniziativa è la prima nel suo genere targata Agifar Napoli, che riunisce un centinaio di iscritti con l’obiettivo di stringere i giovani colleghi in una rete di reciproco sostegno, mettendo nel contempo a loro disposizione una potente cassa di risonanza data dalla realtà associativa, per difendere e affermare le particolari istanze ed esigenze. «Già quest’estate con varie associazioni di categoria giovanili ci siamo riuniti, devolvendo il ricavato a scopo benefico – racconta Falconio –, ma questa volta abbiamo voluto fare quadrato con la categoria, e la nota di grande positività è l’unità delle diverse anime che hanno mostrato grande disponibilità; i colleghi del direttivo di Agifar si sono impegnati moltissimo per far sì che l’iniziativa riesca al meglio».
Dunque l’appuntamento è per mercoledì 27; per chi intende partecipare al torneo, i posti a disposizione sono 56, «ma il nostro sogno sarebbe di replicare con cadenza periodica l’evento, che è aperto a tutti, anche agli esterni», chiosa Falconio. Per iscriversi è necessario mandare l’adesione via fax allo 081.2479829, indicando nome, cognome, farmacia, mail e numero di telefono.

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.