Se la gestione dell’aderenza terapeutica in farmacia guadagna sempre più spazio all’interno delle routine operative è anche grazie alla presenza di soluzioni come Carepy che rendono possibile l’organizzazione di tale processo. Si tratta di una soluzione «in prima linea per la promozione dell’aderenza terapeutica: grazie ai suoi servizi digitali, scelti anche dal Gruppo Comifar per le farmacie del suo network, offre una soluzione integrata che mette in comunicazione farmacisti e medici con i pazienti e i loro caregiver». In occasione di Cosmofarma 2022 sono state presentate nuove features e pacchetti per aiutare il farmacista a gestire l’aderenza terapeutica dei pazienti, anche se ha poco tempo. A farlo sapere è la stessa organizzazione, la quale ha reso noto che «Carepy Pharma si arricchisce di nuovi strumenti personalizzati nel pacchetto support e lancia il nuovo pacchetto commerciale Time».

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

Le novità presentate a Cosmofarma

Più nel dettaglio «il farmacista che vuole seguire in prima persona la presa in carico con il pacchetto Support, oltre alla piattaforma all-in-one per la gestione autonoma di tutte le fasi dall’ingaggio del paziente al rifornimento automatizzato, può contare anche sul supporto degli Specialist Carepy per potenziare il servizio». I promotori dell’iniziativa spiegano inoltre che «con il nuovo pacchetto Time, invece, è stato introdotto un design semplificato per rendere ancora più facile e intuitiva la gestione della piattaforma, il Training Smart da remoto e un Customer Care dedicato ai pazienti. Il Customer Care si occupa di contattare periodicamente il paziente per inserire e aggiornare il suo profilo terapeutico, condiviso in real time con la farmacia, e ricordargli di rifornirsi dei medicinali quando sta per esaurire le scorte. Per entrambi i pacchetti rimangono attuabili le diverse modalità di supporto quotidiano e di comunicazione con il paziente: via App gratuita o SMS per i pazienti più digitalizzati, via schema terapeutico cartaceo per i pazienti meno digitali».

Differenziarsi rispetto alla concorrenza

Alla luce dei nuovi sviluppi, Davide Sirago, CEO di Carepy, ha spiegato che «il feedback da parte delle nostre farmacie ci è arrivato forte e chiaro. La capacità lavorativa è satura, ma l’interesse per offrire servizi di presa in carico e monitoraggio dell’aderenza della terapia in farmacia è sempre maggiore. Soprattutto per fidelizzare i clienti e differenziarsi rispetto alla concorrenza sempre crescente. Per questo negli ultimi mesi il team di Carepy, composto da farmacisti, programmatori, designer ed esperti della comunicazione ha lavorato per proporre nuove soluzioni per ottimizzare la performance del team della farmacia sulla presa in carico dei pazienti, rendendola fino al 50% più efficiente».

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.