accordo dpc lombardia«L’accordo con Regione Lombardia integra il ruolo e sottolinea l’importanza della farmacia nell’ambito del progetto regionale di presa in carico dei pazienti cronici, definisce ancora una volta la farmacia come presidio dispensatore dei farmaci e rende concreta la farmacia dei servizi». E’ questo il commento di Annarosa Racca, presidente di Federfarma Lombardia, in merito al recente accordo sulla distribuzione per conto a carico delle farmacie lombarde. L’intesa sulla Dpc delle ATS dei farmaci del PHT prevede 7 euro per le farmacie convenzionate pubbliche e private per confezione erogata, che diventano 9 per le rurali sovvenzionate e le farmacie con fatturato SSN non superiore a 450.000 euro. È da qui che, per la Regione, si otterrà secondo l’assessore al Welfare della Lombardia, Giulio Gallera, un risparmio di 3 milioni di euro all’anno.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

«Le farmacie – aveva spiegato Gallera – rappresentano sul territorio uno dei principali punti di riferimento per i pazienti cronici ed i loro familiari, vista la professionalità, la facile accessibilità e la capillare presenza sul territorio. Per questo è nostro obiettivo coinvolgerle direttamente nella presa in carico della cronicità. Daremo adeguata informazione ai soggetti idonei per il ruolo di gestore, di co­gestore e di erogatore per la presa in carico, sull’opportunità di sottoscrivere accordi con Federfarma Lombardia e Assofarm/Confservizi Lombardia per l’erogazione di servizi che riguardano l’aderenza e l’appropriatezza terapeutica, l’esecuzione di test autodiagnostici, come i test per glicemia e colesterolo».

Secondo Annarosa Racca «il prossimo passaggio sarà l’adesione delle farmacie a nuove attività di screening e prevenzione. Questo è il primo di altri accordi che le farmacie lombarde rinnoveranno con la Regione, con l’obiettivo di continuare la proficua collaborazione garantendo al sistema efficienza e costi sostenibili».

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.