accademia-italiana-di-storia-della-farmaciaL’Associazione Italiana di Storia della Farmacia (A.I.S.F.), come si legge all’articolo 1 del suo Statuto, è stata fondata il 2 giugno 1950 a Bolzano su iniziativa di Giulio Conci, allora dirigente della storica Farmacia dell’Aquila Nera.

[Se vuoi ricevere tutte le novità iscriviti gratis alla newsletter di FarmaciaVirtuale.it. Arriva nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Apri questo link]

Insieme a lui c’erano Carmelo Bertello, a quel tempo presidente della F.O.F.I. ed altri, tra cui Boris Gradnik, Antonio Vitolo, Mario Carlassarre, Ulisse Gallo e Romolo Mazzucco. Tutte persone ancora viventi che avevano lo stesso obiettivo: diffondere ed incrementare gli studi storico-farmaceutici nei loro vari aspetti e rapporti con le scienze affini.

Il libro Pagine di storia della farmacia, pubblicato dallo stesso Conci nel 1934, viene ancora oggi considerato il testo base della storia della farmacia, così come il monumentale volume di Carlo Pedrazzini, La farmacia storica artistica italiana, riccamente illustrato.

Accademia Italiana di Storia della Farmacia, un pò di storia

L’A.I.S.F., nel corso degli anni, è poi stata trasformata in Accademia Italiana di Storia della Farmacia e, grazie all’ininterrotta attività dei soci, gli atti dei congressi tenutisi annualmente in Italia sono stati documentati e raccolti all’interno di volumi dal contenuto esaustivo che sono conservati in molte biblioteche. Nel 1984, poi, è nato il giornale Rivista di Storia della Farmacia, quadrimestrale di 80 pagine su cui vengono pubblicati articoli inerenti la ricerca in ogni settore, scritti da studiosi e personale competente.

Strutturata in modo preciso e composta da soci effettivi, corrispondenti, onorari e benemeriti, l’accademia è costantemente in aggiornamento, e si è ovviamente adeguata alla tecnologia, stando ai passo con i tempi e sbarcando su internet. Sul sito, raggiungibile cliccando qui, farmacisti, esperti in materia e curiosi possono cliccare sulle varie sezioni, leggendo così le varie news che man mano vengono pubblicate, sfogliando la rivista e consultando la rassegna stampa.

Per chi è interessato alla nascita, alla storia e allo Statuto dell’accademia, tutte le informazioni e i singoli articoli sono consultabili, così come l’elenco del Consiglio di reggenza in carica, con i nomi e i rispettivi recapiti e-mail dei vari membri.

Oltre a potersi iscrivere alla newsletter per essere informati delle novità e degli eventi, gli utenti possono anche decidere di collaborare, aiutando così l’AI.S.F. nel raggiungimento del suo scopo principale: la tutela e la salvaguardia del patrimonio storico e artistico della farmacia italiana.

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.