preparazioni-galeniche-farmacia-oncologica-bari‘La farmacia oncologica: la gestione della qualità e della sicurezza delle preparazioni galeniche dei chemioterapici antiblastici’. E’ questo il titolo dello short Master Universitario presentato lunedì 11 dicembre 2017 presso la Sala Consiglio dell’Ateneo Università degli Studi di Bari Aldo Moro. Lo short Master è proposto dall’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, ed in particolare dal Dipartimento di Scienze del Farmaco dell’Ateneo in collaborazione con l’IRCCS Istituto Tumori ‘Giovanni Paolo II’. ‘Oncological Pharmacy: quality and safety management of galenic products of anticancer drugs’ è destinato a coloro che, diplomati ed aventi istruzione secondaria superiore, sono in possesso di certificazione di attività lavorativa svolta in una struttura sanitaria, e sono laureandi o laureati che già operano, o intendono farlo, presso centri di ricerca o presso le farmacie ospedaliere al fine di acquisire nel settore le competenze specifiche. Partecipando allo short Master i candidati potranno approfondire quelli che, associati alle normative sulla gestione delle terapie oncologiche, e sicuri da un punto di vista farmaceutico, sono i nuovi approcci terapeutici. Inoltre, ‘La farmacia oncologica: la gestione della qualità e della sicurezza delle preparazioni galeniche dei chemioterapici antiblastici’, nell’ambito delle terapie oncologiche, dalla prescrizione e fino alla somministrazione, è un corso che garantirà un continuo aggiornamento sull’intero percorso del farmaco, così come saranno approfondite le tematiche sulla appropriatezza d’uso dei farmaci antiblastici unitamente alla qualità del preparato dal punto di vista chimico, farmaceutico e microbiologico. I coordinatori dello short Master sono Nicola Antonio Colabufo del Dipartimento di Farmacia-Scienze del Farmaco dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro e la Patrizia Nardulli dell’IRCSS Istituto Tumori ‘Giovanni Paolo II’. Con una durata pari a 100 ore, lo short Master, con un minimo di 20 ed un massimo di 30 partecipanti, prevede una frequenza obbligatoria minima dell’80% ed assegna 4 Crediti. Per quel che riguarda le lezioni del corso ‘La farmacia oncologica: la gestione della qualità e della sicurezza delle preparazioni galeniche dei chemioterapici antiblastici’, queste si svolgeranno non solo attraverso la didattica frontale, ma anche con laboratori ed esercitazioni due volte la settimana, il venerdì pomeriggio ed il sabato per l’intera giornata fermo restando che, in base a quelle che saranno le esigenze dei corsisti, i giorni e gli orari potranno subire delle variazioni.

© Riproduzione riservata