aifaL’Agenzia Italiana del Farmaco ha sottolineato in una nota le misure da adottare per ridurre il rischio di errori terapeutici associati all’estrazione di insulina con una siringa da cartucce e penne pre-riempite, in aderenza alla raccomandazione del PRAC (Comitato di Valutazione dei Rischi per la Farmacovigilanza) dell’Agenzia Europea del Farmaco (EMA). «Nell’ottica di garantire la sicurezza dei pazienti diabetici – si legge nel documento – si sottolineano alcune norme di corretto impiego delle insuline. L’estrazione dalle cartucce e dalle penne comporta un rischio di errore di dosaggio a causa del mescolamento di tipi diversi di insulina, di errori di conversione della dose, in particolare con concentrazioni di insulina differenti, e di compromissione delle capacità di dosaggio della penna». Pertanto, l’agenzia ha sottolineato come sia «sconsigliato l’impiego di siringhe per prelevare la dose necessaria da cartucce e penne pre-riempite», che «in caso di malfunzionamento di una penna pre-riempita per insulina, è opportuno utilizzare una penna sostitutiva» e che «le conseguenze degli errori di dosaggio espongono a rischio la vita del paziente». Sono state fornite poi alcune informazioni ai pazienti, con particolare riferimento alle azioni da intraprendere in caso di malfunzionamento della penna: «Assicurarsi di avere sempre a disposizione penne monouso, aghi e/o cartucce per penne riutilizzabili, provare con un ago sostitutivo o, se ciò non fosse sufficiente, usare una penna sostitutiva». È inoltre bene «essere consapevoli di come ottenere una penna sostitutiva in caso di emergenza, quando può essere necessario un monitoraggio della glicemia più frequente o quando cercare assistenza medica». Infine, «deve essere ricordato che la manomissione della penna e/o della cartuccia per le penne riutilizzabili può portare a imprecisioni nella somministrazione delle dosi successive». L’Aifa ha infine precisato che «il Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto e Foglio Illustrativo dei medicinali a base di insulina disponibili in cartucce e penne pre-riempite saranno aggiornati, in accordo a quanto sopra riportato, ove questo sia necessario».

© Riproduzione riservata