recordati-somac-control-prezzoRitorniamo sulle politiche di prezzo praticate dalle big pharma e dopo il caso Sanofi Aventis proponiamo il caso Recordati Somac Control che recentemente ha subito un’improvvisa caduta di prezzo.

Ti interessa ciò che stai leggendo? Iscriviti qui alla newsletter per ricevere articoli come questo (e molto altro) direttamente alla tua casella di posta elettronica

Recordati è un gruppo farmaceutico europeo che si dedica alla ricerca, sviluppo, produzione e commercializzazione di prodotti farmaceutici.

Ha sede a Milano ed opera nei paesi del centro ed est Europa e in Turchia. Ha recentemente acquisito la polacca Farma-Project.

L’azienda si è sempre distinta per le ottime condizioni commerciali, la tranquillità nei pagamenti, la qualità dei prodotti proposti, tuttavia in questi giorni molti farmacisti avranno qualche sorpresa circa un prodotto commercializzato.

Il prodotto in questione è il Somac Control, prodotto da Nycomed S.p.a., di cui Recordati è concessionario per l’Italia.

Somac Control è stato uno dei primi prodotti a base di pantoprazolo 20 mg commercializzato in Italia con classificazione OTC, farmaco da banco.

Somac Control è utilizzato per il trattamento a breve termine dei sintomi da reflusso acido negli adulti ed è presente sul mercato in due tipologie di blister, da 7 compresse gastroresistenti e 14 compresse gastroresistenti.

Recordati e Somac Control, la variazione

A partire dal 1 settembre 2012, Recordati ha rimodulato il prezzo del prodotto Somac Control, al ribasso, svalutando il blister da 7 compresse da € 6,90 a 2,90 e quello da 14 compresse da € 11,90 a €4,31.

Somac Control 7 cpr da € 6,90 a € 2,90

recordati-somac-control-prezzo

Somac Control 14 cpr da € 11,90 a € 4,31

recordati-somac-control-prezzo

Charito il paradosso dell’eccessivo costo del pantoprazolo OTC se confrontato al pantoprazolo esitato in regime SSN, molti farmacisti probabilmente in queste ore si chiedono il perchè di questo improvviso ribasso del prezzo di Somac Control Recordati.

Un ribasso di più del 60%: attacco alla concorrenza o manovra preventiva per evitare eventuali aperture di infrazioni all’Autorità Garante della Concorrenza per l’eccessivo costo del prodotto?

Recordati e il lancio pubblicitario del Somac Control

Il pantoprazolo delle polemiche

Continua a suscitare scalpore la politica di pricing del pantoprazolo nel business del farmaco. Non è la prima volta infatti che capita di osservare manovre speculative.

Tempo fa l’associazione di consumatori Altroconsumo in un esposto del gennaio 2011 (leggi) all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato denunciava la pubblicità ingannevole del pantoprazolo commercializzato da Novartis, Pantoloc, evidenziando allo stesso tempo l’eccessiva differenza di prezzo rispetto al pantoprazolo SSN.

Politiche di pricing

Torniamo ancora una volta sulle politiche di pricing delle big pharma invitando il farmacista a previsionare acquisti sulle basi dell’eccessive uscite del farmaco e non sulle previsioni senza numeri a disposizione.

E’ sempre bene, inoltre, valutare l’effettiva convenienza confrontando il costo di acquisto dall’industria con il costo di acquisto dal grossista, spesso in concorrenza con altri grossisti e quindi con prezzi addirittura inferiori a quelli dell’industria (vedi caso Sanofi Aventis).

Molti farmacisti si domanderanno in queste ore: Recordati sarà disponibile ad emettere nota di credito per gli acquisti diretti più corposi effettuati dai farmacisti a cavallo dei mesi estivi?

© Riproduzione riservata

Non perdere gli aggiornamenti sul mondo della farmacia

Riceverai le novità sui principali fatti di attualità.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo mai il tuo indirizzo email con terzi.