ucfiL’appello era già stato lanciato durante l’estate, ora l’Unione Cattolica Farmacisti Italiani si rimette in prima linea per raccogliere firme a favore di una legge che consenta l’obiezione di coscienza del farmacista.
In collaborazione con la Fondazione Muralti, i Farmacisti Cattolici organizzano una serata per presentare le ragioni della raccolta firme dal titolo “Il farmacista nella difesa della vita umana: una firma per chiedere una legge a favore dell’obiezione di coscienza del farmacista”.
L’appuntamento è il 14 novembre dalle ore 21 in viale Piceno 18 a Milano.
L’introduzione sarà a cura della Dott.ssa Maria Teresa Riccaboni, alla quale seguiranno gli interventi del ginecologo Nicola Natale su “Le basi scientifiche del meccanismo antinidatorio delle pillole contraccettive di emergenza” e dell’Avv. Vittorio Tusa sulla “Necessità di una legge che consenta l’esercizio dell’obiezione di coscienza del farmacista sia titolare che dipendente”. L’incontro terminerà con le domande ai relatori e la raccolta firme. La battaglia dell’associazione a favore dell’obiezione di coscienza «dura da 15 anni con grande convinzione, coraggio, determinazione e sacrifici – si legge sul sito dell’UCFI – ma con scarsi risultati, al di là del rispetto e della considerazione personale che si sono guadagnati coloro che ci hanno messo la faccia e nonostante il loro meritevole impegno». L’UCFI chiede che «l’obiezione di coscienza venga finalmente considerata come un diritto legittimo e che i colleghi ne appoggino il riconoscimento giuridico, come è avvenuto e avviene per le altre categorie professionali». Per chi fosse interessato a partecipare alla serata, è necessario comunicare la propria presenza chiamando il numero 02/74811262 o scrivendo all’indirizzo mail segreteria@fondazionemuralti.it.

© Riproduzione riservata

CONDIVIDI

FarmaciaVirtuale.it è un giornale online – registrato presso il Tribunale di Napoli con autorizzazione numero 10 del 27 gennaio 2016 – concepito per divulgare le conoscenze legate all’esercizio della professione del farmacista. 
Per ricevere quotidianamente tutte le novità di farmacia e settore farmaceutico iscriviti alla newsletter.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here