tariffa nazionale farmaciSi è tenuta nella giornata dal 27 giugno 2017, presso il ministero della Salute, la prima riunione del Tavolo tecnico che è stato convocato per discutere dell’aggiornamento della Tariffa Nazionale. L’istituzione del gruppo di lavoro, come riportato ai propri lettori da FarmaciaVirtuale.it, era stato chiesto dopo che un decreto ministeriale aveva “rispolverato” il documento, non utilizzato da oltre due decenni, per inserirvi il prezzo di vendita della cannabis terapeutica.
Secondo quanto riferito da Francesco Palagiano agli iscritti Asfi in un breve resoconto, «la riunione è stata molto costruttiva: tutti i partecipanti al tavolo, compresa la parte ministeriale, hanno convenuto di revisionare la Tariffa riconoscendo adeguata remunerazione al lavoro del farmacista preparatore. Si è registrata una buona sintonia tra le associazioni presenti, cosa che fa ben sperare per il prosieguo». In particolare, nella riunione del 27 «si è discusso soprattutto dei principi generali da seguire per eseguire la revisione della Tariffa, e le indicazioni della nostra categoria hanno trovato buona accoglienza presso il ministero. Si è deciso di procedere speditamente nei lavori, puntando a chiuderli, se possibile, prima della sospensione estiva».
La prossima riunione è già fissata per lunedì 10 luglio. Tuttavia, per ora trapelano altre informazioni: al nostro giornale sono giunte voci circa la richiesta ai partecipanti di mantenere stretto riserbo sui contenuti della discussione. Federfarma, attraverso il suo organo di stampa, ha reso noto che solamente due o tre temi sono stati rifiutati, in ragione del fatto che essi «non troverebbero in un decreto ministeriale la sede corretta per essere risolti». Il segretario di Federfarma Roma Andrea Cicconetti ha inoltre aggiunto che «il fatto che la prossima riunione sia già stata calendarizzata a distanza ravvicinata, dimostra che al ministero c’è la volontà di avanzare speditamente».

© Riproduzione riservata

CONDIVIDI

FarmaciaVirtuale.it è un giornale online – registrato presso il Tribunale di Napoli con autorizzazione numero 10 del 27 gennaio 2016 – concepito per divulgare le conoscenze legate all’esercizio della professione del farmacista. 
Per ricevere quotidianamente tutte le novità di farmacia e settore farmaceutico iscriviti alla newsletter.