sanofiTerzo trimestre difficile per il gruppo Sanofi, che ha accusato un calo dell’utile netto pari al 6,4%, a quota 1,57 miliardi di euro. Secondo quanto riferito dall’agenzia Il Sole 24 Ore Radiocor Plus, tuttavia, l’industria «ha mantenuto i propri obiettivi per il 2017. I ricavi sono saliti infatti a 9,05 miliardi di euro (con un +0,3%). Considerando però tassi di cambio e perimetro costanti il fatturato risulta sceso dello 0,2%».
Proprio un anno fa, nel mese di novembre del 2016, la casa farmaceutica annunciava la possibilità, entro un periodo di tempo compreso tra uno e due anni, di cedere le attività di produzione di medicinali generici in Europa. Si tratta di tutti i prodotti che vengono oggi commercializzati attraverso il marchio Zentiva. Secondo quanto riportato di recente dal quotidiano Le Figaro, l’operazione sarebbe sul punto di essere lanciata. Il giornale francese indica inoltre che la società spera di ricavare dalla cessione fino a 3 miliardi di euro e che avrebbe già dato l’incarico di gestire la transazione a due banche d’affari: Rothschild e JPMorgan. Sempre secondo le informazioni fornite dalla testata transalpina, alcuni importanti fondi di investimento avrebbero già manifestato il loro interesse alla Sanofi: si tratta in particolare di Blackstone, CVC, BC Partners, Carlyle, Cinven e Advent. Il quotidiano online Zonebourse.com ricorda che, nel 2015, il ramo d’azienda aveva registrato un fatturato pari a 800 milioni di euro (in crescita del 4,7% su base annua). Il numero di persone impiegate presso Zentiva risultava pari a circa tremila persone a livello internazionale (in particolare in Repubblica Ceca e in Romania). La ragione della vendita, secondo quanto riportato un anno fa dal giornale specializzato Le Moniteur des Pharmacies, sono legate ad un cambiamento di strategia in seno all’azienda: quest’ultima preferisce infatti concentrare la propria attenzione su altri tipi di segmenti, come ad esempio quelli che riguardano le specialità per il diabete, i vaccini e i farmaci per le malattie rare.

© Riproduzione riservata

CONDIVIDI

FarmaciaVirtuale.it è un giornale online – registrato presso il Tribunale di Napoli con autorizzazione numero 10 del 27 gennaio 2016 – concepito per divulgare le conoscenze legate all’esercizio della professione del farmacista. 
Per ricevere quotidianamente tutte le novità di farmacia e settore farmaceutico iscriviti alla newsletter.