zentivaIl riassetto aziendale del colosso farmaceutico Sanofi comporterà una “vittima”. Il 28 ottobre 2016, infatti, Olivier Brandicourt, direttore generale dell’industria, ha fatto sapere che entro un periodo di tempo che dovrebbe essere compreso in uno o due anni, le attività di produzione di medicinali generici in Europa verranno cedute. Si tratta di tutti i prodotti che vengono oggi commercializzati attraverso il marchio Zentiva. A riferirlo è il portale specializzato francese Le Moniteur des Pharmacies, che spiega come tale annuncio «costituisca una parte della road map che si è fissata Sanofi di qui al 2020». In particolare, l’azienda ha indicato che preferisce concentrare la propria attenzione su altri tipi di segmenti, come ad esempio quelli che riguardano le specialità per il diabete, i vaccini e i farmaci per le malattie rare. Secondo quanto specificato dal quotidiano economico Les Echos, Zentiva ha fatto registrare una crescita del 4,7% in termini di fatturato, pari nel 2015 a 800 milioni di euro. Lo stesso Brandicourt ha sottolineato che «si tratta di attività solide e che generano profitti. Tuttavia, per continuare a guadagnare porzioni di mercato, dobbiamo estendere il nostro raggio d’azione in segmenti nei quali non siamo sufficientemente ben posizionati». Zentiva impiega ad oggi circa 3.000 persone in Europa, in particolare in Repubblica Ceca e in Romania. Ma venti siti di produzione presenti in Francia sono coinvolti nella produzione di farmaci generici, il che potrebbe rendere complesso il processo di distacco e coinvolgere anche il personale transalpino. Non a caso, due sindacati nazionali come la CFDT e la CGT hanno già parlato di «strategia di breve termine»: la prima ha chiesto di invertire la strategia, investendo sui medicinali bio-similari; la seconda ha spiegato che la vendita potrebbe nuocere all’insieme delle strutture scientifiche e industriali.

© Riproduzione riservata

CONDIVIDI

FarmaciaVirtuale.it è un giornale online – registrato presso il Tribunale di Napoli con autorizzazione numero 10 del 27 gennaio 2016 – concepito per divulgare le conoscenze legate all’esercizio della professione del farmacista. 
Per ricevere quotidianamente tutte le novità di farmacia e settore farmaceutico iscriviti alla newsletter.